Trenta nuovi treni per la metro di Roma

Pubblicata la gara per la fornitura dei convogli per le linee A e B/B1. L'importo complessivo è di oltre 253 milioni di Euro

È stata pubblicata la nuova gara per la fornitura di 30 treni per le linee A e B/B1 della metropolitana di Roma L'importo complessivo è 253,4 milioni di Euro: l'obiettivo della fornitura è duplice. Da una parte, la sostituzione dei treni più vecchi, dall'altra il potenziamento del servizio, con un miglioramento delle frequenze di entrambe le linee.

"Andiamo avanti con la cura del trasporto su ferro, investendo importanti risorse sul rinnovo del materiale rotabile, così da garantire un servizio migliore a tutti gli utenti", spiega il sindaco Virginia Raggi.

Il bando è stato redatto nella forma dell'accordo quadro, che permette a Roma Capitale di acquistare il materiale rotabile secondo necessità e nell'immediato, non appena intervenuto il finanziamento. Per i primi 14 treni verranno utilizzati fondi nazionali già nelle disponibilità dell'amministrazione. Per i restanti 16, Roma Capitale ha presentato un'istanza di finanziamento al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili.

"Sostituendo i convogli più vecchi e potenziando il servizio su queste linee metro, potremo dotare la città di un sistema più moderno ed efficiente", aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.