Spazio al porto di Livorno nel Piano di ripresa e resilienza

È questa la prima richiesta di Francesca Scali, neo presidente di Asamar, il giorno dopo l'insediamento a capo degli agenti marittimi dello scalo labronico

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

"È un onore poter guidare una categoria come quella degli agenti marittimi che storicamente ha svolto un ruolo importantissimo per lo sviluppo del porto di Livorno". Sono queste le prime parole pronunciate oggi da Francesca Scali, neopresidente di Asamar (associazione degli agenti marittimi di Livorno) eletta ieri all'unanimità, intervenendo sul tema caldo dell’esclusione dello scalo toscano dal...