info

Transport press agency

directions_carFlixBus: cancellazioni a seguito nuove disposizioni

Per quasi cinquemila passeggeri

FlixBus Italia, come sempre fatto in questi mesi, sta lavorando per dare seguito a quanto previsto dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 7 agosto 2020 in merito alle nuove disposizioni sul distanziamento a bordo.

A seguito delle nuove disposizioni FlixBus Italia è costretta purtroppo a cancellare viaggi programmati per quasi cinquemila passeggeri.

La società -per cercare di limitare quanto più possibile i disagi- sta provvedendo a contattare i passeggeri coinvolti dalle cancellazioni, al fine di offrire nel più breve tempo possibile una soluzione di viaggio alternativa (qualora disponibile) o il rimborso.

FlixBus ricorda comunque che a bordo dei propri autobus il ricircolo dell’aria avviene con filtri e una dotazione tecnica pari a quella degli aerei (per i quali invece è stata confermata la deroga al distanziamento sociale a bordo) con l’aggiunta di un ricambio di aria costante con l’esterno, che non sono previste sedute frontali se non in pochissimi casi la cui disponibilità è già limitata, che sulle lunghe tratte sono previste regolari fermate.

Inoltre, nella fase di prenotazione del biglietto viene richiesta l’autodichiarazione obbligatoria secondo le disposizioni degli ultimi decreti del 14 luglio e del 7 agosto 2020, al momento dell’imbarco ai passeggeri viene misurata la temperatura e durante tutto il viaggio viene richiesto l’utilizzo delle mascherine, che dovranno essere sostituite ogni quattro ore.