Dall’Italia altri 900 mila Euro per le navi della Guardia Costiera libica

Dopo lo stanziamento da 1,1 milioni arriva dal Mise l'accordo per i servizi di revisione e fornitura delle parti di ricambio di invertitori di marcia Zf

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

L’Italia prosegue il finanziamento per gli interventi di manutenzione e rinnovo delle navi cedute negli anni scorsi alla Guardia Costiera libica. Dopo lo stanziamento di 1,17 milioni di Euro per il refitting del pattugliatore multiruolo P201, arriva, questa volta dal Mise, tramite il Centro Navale della Guardia di Finanza, l’assegnazione di un contratto per un accordo quadro relativo ai servizi di...

Nascondi tra 5 secondi volume_off cancel