Una nuova logistica in Italia

È la richiesta di Assarmatori ribadita alla quinta edizione del Forum di Pietrarsa organizzato da Assofer

"Il futuro del trasporto merci non passa più dalla competizione fra le diverse modalità ma dall’integrazione e dalla sinergia fra tutti i componenti della catena logistica. Ciò che serve è un unico sistema efficiente e integrato gomma-ferro-mare". È quanto ha affermato il presidente di Assarmatori, Stefano Messina, intervenendo alla quinta edizione del Forum di Pietrarsa, organizzato da Assofer (rete Confcommercio-Conftrasporto) svoltosi questa mattina presso il Museo nazionale della ferrovia a Portici.

"È importante superare contrapposizioni sterili e condividere tutti uno spirito nuovo di integrazione - spiega Messina - così come rilanciato anche dal ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini intervenuto al Forum. L’integrazione e l’intermodalità sono la strada giusta e la collaborazione fra i diversi settori può fornire all’amministrazione pubblica, in primis proprio al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, i frutti di un’alleanza globale indispensabile per proseguire nel lavoro di attuazione delle misure contenute, ad esempio, nel Piano nazionale di ripresa e resilienza. In questo modo, favorendo una ripartenza concreta ed efficace dell'intero settore della logistica lasciandosi alla spalle l'emergenza covid, alla stregua di un brutto ricordo".