A Verona il primo distributore di metano self-service

Un progetto realizzato e sviluppato da Snam4Mobility

Una disponibilità completa 24 ore su 24 ed una modalità fai da te davvero semplice: sono queste le caratteristiche principali del primo distributore di metano e biometano self-service che è stato inaugurato in Italia, per la precisione a Verona. Si tratta di un progetto fortemente voluto dall’azienda Snam4Mobility, la quale ha incentrato il periodo 2020-2024 sulla creazione di queste nuove stazioni di rifornimento per quel che riguarda il gas naturale nel nostro Paese. Cinque delle strutture appena menzionate, poi, verranno dedicate appositamente all’idrogeno. Gli automobilisti potranno sperimentare la funzionalità nei prossimi mesi.

Andrea Ricci, senior vice-president delle stazioni per conto di Snam4Mobility, ha commentato l’atteso debito con parole piene di entusiasmo: "Il CNG e il biometano, che già oggi rappresenta oltre il 25% del gas usato per i trasporti in Italia, hanno un grande potenziale per decarbonizzare la mobilità di persone e merci, combattendo anche l’inquinamento". La gestione spetterà a GoldenGas ed inoltre si è deciso di rendere disponibile a breve anche il biometano che si ricaverà dai rifiuti organici, per la precisione quello stoccato nell’impianto della stessa Snam di Albairate, in provincia di Milano.

Federico Sboarina, sindaco di Verona, ha spiegato i motivi di questa scelta: "Questa prima stazione self-service di gas e biometano fa parte di quelle iniziative che abbiamo voluto per favorire abitudini diverse. Una serie azioni che comprendono anche l’aumento delle piste ciclabili, quello delle colonnine per la ricarica dei mezzi elettrici e l’arrivo dei monopattini. Vogliamo creare una mentalità più attenta all’ambiente e meno inquinante". Le premesse sono molto buone e l’impressione è che stazioni del genere non possano che aumentare di numero in futuro che non è troppo lontano dai giorni che stiamo vivendo.

Nascondi tra 5 secondi volume_off cancel