Formula Uno, partnership tra Aston Martin e Tik Tok

Il logo del social network sulle monoposto della scuderia

I social network sono parte integrante delle strategie aziendali di qualsiasi settore. Da qualche tempo a questa parte, la luce dei riflettori è puntata soprattutto su Tik Tok, piattaforma telematica lanciata nel 2016 con cui si creano brevi clip musicali di durata variabile. Le potenzialità di questo social sono state intuite da Aston Martin, visto che la casa automobilistica britannica famosa per le sue iconiche auto sportive si è legata all’app per quel che concerne il campionato del mondo di Formula Uno. Il logo di Tik Tok comincerà ad apparire in misura maggiore sul poggiatesta del pilota, oltre che sulle parti interne del sistema di protezione Halo. In questa maniera, il marchio sarà ben visibile dalle camera-car in ogni momento della gara.

Tik Tok ha individuato nel mondo dello sport una occasione unica per farsi conoscere ancora di più, nonostante non ce ne sarebbe nemmeno bisogno. Un miliardo di utenti attivi mensili in tutto il mondo è un numero impressionante, ma il social vuole fare ancora di più. Ecco cosa è stato scritto nella nota ufficiale sull’accordo: "Il logo TikTok sarà presente in modo prominente sulla AMR21 […] e sarà rivelato al Gran Premio di Gran Bretagna di questa settimana a Silverstone, dal 16 al 18 luglio. La partnership vedrà Aston Martin lavorare sia con i creativi interni di TikTok che con la comunità della piattaforma per esplorare modi nuovi e innovativi per coinvolgere la storia di Aston Martin, compresi i contenuti sociali esclusivi sul nuovo account TikTok della squadra".

Sono stati aggiunti, poi, altri dettagli sulla partnership strategica: "TikTok lancerà anche una serie di sfide globali con hashtag, tra cui la #CatchChallenge, che metterà alla prova le reazioni degli utenti per vedere se hanno quello che serve per eguagliare piloti di Formula 1 come Sebastian Vettel e Lance Stroll. La partnership si concentrerà ancora di più sui Gran Premi di Gran Bretagna e Stati Uniti di quest’anno: territori chiave per entrambi i marchi, ed eventi in cui sarà data ulteriore enfasi ai contenuti guidati dai creatori".

Nascondi tra 5 secondi volume_off cancel