Dal Politecnico di Milano e Torino a Taiwan, Engie Eps diventa Nhoa

Completata da Tcc per 132 milioni di Euro l'acquisizione del 60% della start up di Carlarberto Guglielminotti

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

È deciso: si chiama Nhoa, non più Engie Eps e, di fatto, diventa un'azienda taiwanese. Tcc, ovvero Taiwan cement corporation, società quotata alla Borsa di Taiwan ha completato ieri l’acquisizione del 60,48% del capitale azionario di Engie Eps. L'operazione è stata conclusa tramite Tceh, ossia Taiwan Cement Europe Holdings, società interamente controllata da Tcc, uno dei principali player indust...

Nascondi tra 5 secondi volume_off cancel