Press
Agency

Francia, dal 2022 divieto di spot per auto a benzina e diesel

Forte accelerazione per la transizione elettrica

La pubblicità è l’anima del commercio, come si dice di frequente. In Francia stanno cercando di fare a meno di questo famoso modo di dire, tanto è vero che un settore che ha fatto degli sport la propria arma vincente ne farà volentieri a meno per quel che concerne alcuni tipi di modelli. Si sta parlando del comparto automobilistico transalpino, pronto a rinunciare alle pubblicità di vetture alimentate a benzina oppure diesel. La transizione elettrica è entrata nel vivo ed in questa Nazione si pensa di darle la precedenza con scelte molto forti. Il divieto diventerà ufficiale a partire dal prossimo anno, ma in cosa consisterà nello specifico? Dalla seconda metà del 2022 sarà impossible trasmettere sulle reti televisive francesi gli spot di auto che sfruttano benzina, gasolio ed altri derivati estrattivi come ad esempio il metano. Si tratta di un vero e proprio disegno di legge, ribattezzato per l’occasione “Clima e Resilienza”. Il dibattito in aula è durato diversi mesi e nelle ultime ore c’è stata l’approvazione del testo da parte della maggioranza. Un’altra previsione della norma guarda anche oltre il 2022. Fra sette anni, dunque nel 2028, il divieto delle pubblicità verrà esteso anche alle macchine più inquinanti in assoluto, una strategia che più chiara di così non si potrebbe. Nella transizione elettrica credono moltissimi esecutivi in giro per il mondo, ma l’impressione è che Parigi voglia accelerare i tempi molto più degli altri. Le aziende pubblicitarie stanno comunque riflettendo sulla legge, non proprio convincente da tutti i punti di vista. Sono a rischio, infatti, importanti contratti di sponsorizzazione e non è così semplice far sparire degli spot in tv di punto in bianco. Tornando a parlare del testo legislativo, una ulteriore previsione è l’obbligo di indicare l’impatto climatico di ogni singola auto negli annunci pubblicitari per assicurare la massima trasparenza possibile. 

Simili

A14, la Regione e Autostrade incontrano i sindaci del territorio

Per il calendario dei cantieri lungo il tratto autostradale sud

Passato il periodo estivo con lo stop ai lavori, avviato dallo scorso 9 luglio, e constatato che la gestione dei cantieri attuata nei mesi di luglio e agosto da Società Autostrade su suggerimento delle... segue

Autovie Venete, da lunedì sera corsia ridotta sulla Tangenziale di Udine

Chiusura della corsia di marcia dallo svincolo di Basaldella in direzione nord alla cartiera di Romanello

Prosegue il cantiere per la costruzione delle barriere fonoassorbenti nell’area prospiciente l’autostrada A23 nella frazione di Basaldella (comune di Campoformido). A essere interessato dal prossimo int... segue

Domenica Maratona di Roma: prime chiusure al traffico già da domani

Deviate nove linee di bus ed altrettante sospese

Domenica è in programma la Maratona di Roma. Per l'allestimento delle strutture le prime chiusure scatteranno domani in via dei Fori Imperiali, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, dalle... segue