info

directions_carL'Aci al fianco della campagna per la sicurezza automatizzata in auto

L'Automobil Club d'Italia sostiene i sistemi avanzati di assistenza alla guida

Sono auto sempre più sicure quelle che escono oggi dagli stabilimenti delle case automobilistiche. Ma spesso i sistemi installati per aiutare i guidatori a evitare incidenti non sono pienamente sfruttati dagli utenti, anche per ignoranza e mancanza di informazioni. Per aumentare la diffusione delle potenzialità dei sistemi l'Aci (Automobile Club d'Italia) sostiene la campagna di sicurezza stradale lanciata in Europa, Africa e Medio Oriente dalla Federazione Internazionale dell'Automobile (Fia) per la promozione degli Adas, i sistemi avanzati di assistenza alla guida, fondamentali per rendere ancora più sicura la mobilità. Il progetto si concentra sui sistemi che diventeranno obbligatori per i nuovi modelli di auto a partire da luglio 2022, ma un'indagine che sarò presentata proprio da Fia nei prossimi giorni evidenzia che la maggior parte degli automobilisti ignora o non sa usare al meglio nemmeno i dispositivi di cui è già dotata la propria vettura. Tra questi, la Federazione Internazionale dell'Automobile spinge, soprattutto, su tre particolarmente efficaci per la sicurezza stradale: il sistema Aeb per la frenata automatica d'emergenza, l'assistente al mantenimento della corsia e il sistema adattivo di mantenimento della velocità di crociera.