Press
Agency

Atlantia inizia il nuovo corso

Approvata la semestrale senza i numeri di Aspi e le Linee guida in materia di diversity, equality and inclusion

È stata una settimana impegnativa per Atlantia. Prima l'approvazione della semestrale, poi quella delle linee guida in materia di Diversity, equality and inclusion hanno tenuta impegnato il cda della holding delle infrastrutture che fa capo alla famiglia Benetton. Partiamo dalla semestrale, particolare diciamo così, visto che i risultati di gruppo escludono "il contributo del gruppo Autostrade per l’Italia a seguito della sottoscrizione dell’accordo per la cessione". I numeri, dunque, provi del supporto di Aspi, parlano di un primo semestre chiuso con un ebitda a 1,7 miliardi di Euro, in crescita di 0,4 miliardi di Euro (+26%) rispetto al primo semestre 2020, grazie al positivo andamento del traffico autostradala (21% rispetto al primo semestre 2020, "con recupero in tutti i paesi"). Gli highlights mostrano, nonostante tutto, ricavi operativi a 2,8 miliardi di Euro, in aumento del 14%, flusso di cassa operativo a 1,2 miliardi di Euro in aumento del 33%, investimenti pari a 0,5 miliardi di Euro, in aumento dell’8%, l'indebitamento finanziario netto ammonta a 28,2 miliardi di Euro, in riduzione di 2,5 miliardi di Euro (-8%) rispetto al 31 dicembre 2020. Da sola, la capogruppo Atlantia spa registra un utile netto di 1,3 miliardi di Euro, "grazie alla plusvalenza dalla cessione del 49% di Telepass per oltre 1 miliardo di Euro e dividendi da partecipazioni per oltre 0,4 miliardi di Euro" e un indebitamento finanziario netto di 2,6 miliardi di Euro, in riduzione di 1,8 miliardi di Euro, pari a un -42%.

Le previsioni per il 2021 partono dalle considerazioni sul traffico, sia stradale che aeroportuale, quest'ultimo, nei primi sei mesi del 2021, in riduzione del 50% rispetto al primo semestre 2020 e in calo del 32% al 1° agosto 2021. "Nelle ultime settimane - scrive in una nota la società dei Benetton - si è registrata una generalizzata ripresa del traffico che permette di ipotizzare un possibile miglioramento dei risultati del 2021 rispetto all’esercizio 2020 e di confermare le previsioni dei volumi di traffico autostradale e aeroportuale rispettivamente al -10% e al -70% rispetto al 2019, già indicate in occasione dei comunicati di presentazione dei risultati consolidati dell’esercizio 2020 e del primo trimestre 2021. Conseguentemente - prosegue la nota - la previsione per l’esercizio 2021, escludendo il contributo del gruppo Aspi, è di ricavi di gruppo nell’ordine di 5,7 miliardi di euro e un Ffo, un flusso di cassa operativo pari a circa 2,1 miliardi di Euro".

Il cda di Atlantia presieduto da Fabio Cerchiai, ha anche approvato le nuove Linee guida in materia di Diversity, equality and inclusion". Il documento, scrive la holding in una nota ufficiale, "impegna formalmente la società, attraverso parametri oggettivi e periodicamente misurabili, a favorire e promuovere una cultura della diversità, intesa come valore fondativo del proprio modello di fare impresa, garantendo a ciascun dipendente uguali condizioni e opportunità, senza distinzione alcuna riguardante età, sesso/genere e identità di genere, orientamento sessuale e di opinione, etnia/cultura, religione, condizione fisica ed economica". Vengono richiamati nel documento i princìpi costituzionalmente sanciti di parità tra uomini e donne nelle Pari Opportunità, la normativa comunitaria sulla tutela della dignità della persona sul posto di lavoro, l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e, infine, lo stesso Codice Etico della società.

Anas Anas

"Il nostro obiettivo è promuovere attivamente la cultura della diversità in azienda, facendone un valore portante del modo di fare impresa - sottolinea Maria Sole Aliotta, responsabile employer branding, capability acquisition & development, diversity & inclusion di Atlantia - Team diversi per età, genere, background – prosegue Aliotta - sono più performanti e capaci di accelerare i processi di innovazione. Il nostro impegno nel favorire la diversità coinvolge innanzitutto la holding, che già oggi ha il 45% di dipendenti donne, un team manageriale con background differenziati, una popolazione di giovani talenti in veloce crescita. Ma il nostro impegno sarà anche coinvolgere attivamente le nostre società controllate all’interno di questo percorso virtuoso".

Secondo le nuove Linee guida, Atlantia "si dota di un presidio organizzativo dedicato, di meccanismi di partecipazione attiva e di strumenti di monitoraggio e continuo miglioramento. Vengono presi in considerazione gli obiettivi che, in ambito DE&I saranno definiti unitamente a metriche di performance "che mettono al centro la persona nell’ambito della più ampia agenda di sostenibilità che l’azienda sta perseguendo". Verrà costituito uno Steering Committee, "composto da senior executives del gruppo ed esperti esterni, che con cadenza periodica monitorerà trend, progetti e metriche relativamente al rispetto degli obiettivi definiti in ambito DE&I. Le Linee Guida prevedono, inoltre, l’attivazione di collaborazioni con il mondo accademico, "allo scopo di sviluppare nuovi strumenti e processi di performance e valutazione individuale, che favoriscano la crescita umana e professionale. In questo modo - riporta la nota di Atlantia - nascerà un Osservatorio permanente su questi temi, finalizzato anche a sostenere l’uguaglianza, la tutela della libertà, della dignità e dell’inviolabilità delle persone dell’azienda".

Simili

Domenica Maratona di Roma: prime chiusure al traffico già da domani

Deviate nove linee di bus ed altrettante sospese

Domenica è in programma la Maratona di Roma. Per l'allestimento delle strutture le prime chiusure scatteranno domani in via dei Fori Imperiali, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, dalle... segue

Carabinieri su controlli green pass Covid-19 sui bus di linea

Carabinieri Nas contestano 21 irregolarità

La recente introduzione delle disposizioni previste dal Dl n. 111 del 6 agosto 2021 ha previsto l’estensione del possesso obbligatorio della certificazione verde covid-19 ("Green Pass") per l’accesso anc... segue

Trasporto urbano sostenibile al centro Settimana europea mobilità

Circa tremila città partecipano in tutto il continente

Circa 3.000 città di tutta Europa partecipano alla Settimana europea della mobilità di quest'anno che, iniziata ieri, durerà fino a mercoledì 22 settembre. La campagna 2021, il cui tema è "Sicuri ed i... segue