Press
Agency

Venezia, protesta dei portabagagli del porto

L'organizzazione sindacale ha intenzione di allestire oggi un presidio pacifico fuori dalla sede dell'Adsp

Nemmeno un ferragosto con caldo torrido è riuscito a spegnere le polemiche e le richieste intorno al divieto alle grandi navi di attraversare Venezia. Ieri il presidente dei Portabagagli del Porto, Vladimiro Tommasini, ha annunciato l'intenzione di allestire, per oggi, un presidio pacifico fuori dalla sede dell'Autorità Portuale di Venezia "per ricordare al governo italiano e a tutte le istituzioni di non dimenticarsi dei lavoratori della crocieristica".

L'annuncio, in una nota, è arrivato direttamente da Tommasini che ha lanciato un appello al commissario per gli accosti provvisori al Porto di Venezia. L'appello al presidente dell'Autorità portuale del mare Adriatico Settentrionale, Fulvio Lino De Blasio, ha come oggetto il fatto che "vengano presto individuati i cinque ormeggi promessi" a Porto Marghera dal decreto governativo sulle Grandi Navi.

FincantieriFincantieri

"La realtà dei fatti è che il decreto ha chiuso il terminal crociere e lasciato gli operatori senza lavoro e senza alcuna prospettiva. Il lavoro non può essere sostituito dagli ammortizzatori sociali, cari ministri - sottolinea Tommasini - La dignità del lavoro è un'altra cosa. Non possiamo permetterci di perdere la crocieristica, siamo e saremo sempre di più al fianco del commissario straordinario per reinventare la crocieristica".

I lavoratori del comparto, ricorda Tommasini, "hanno aspettato per più di 16 mesi di ritornare al lavoro e, poco dopo la ripresa delle attività, hanno visto le loro speranze uccise da un decreto folle e senza una visione precisa. Adesso quella visione va creata, giorno dopo giorno, con determinazione, spirito di sacrificio e di collaborazione, ma senza perdere altro tempo. Dal 12 luglio 2021 sono già passati 42 giorni: l'Unesco poteva aspettare il lavoro no", conclude Tommasini.

Collegate

I portabagagli di Venezia chiedono lavoro

Protesta sotto le finestre del presidente dell'Adsp Fulvio Lino Di Blasio

Sono una delle tante categorie messe in ginocchio dal decreto Draghi sulle Grandi Navi a Venezia. Ieri i portabagagli hanno organizzato un presidio davanti alla sede dell'Autorità di sistema portuale... segue

Simili

Tutto esaurito oggi per la terza giornata del Nautico di Genova

Previsto sold out anche per la quarta giornata, domenica 19 settembre

Il meteo vacilla, il Salone Nautico di Genova no. Oggi, sabato 18 settembre, la kermesse ha mostrato un tutto esaurito che conforta l'organizzazione. Sostenuto il via vai tra gli stand del Salone,... segue

Azimut Grande Trideck vince il Design innovation award

Numero uno sul podio della categoria superyacht oltre i 24 metri

Nuovo riconoscimento dal Salone Nautico Internazionale di Genova per l’ammiraglia della collezione Grande di Azimut Yachts. Azimut Trideck, infatti, è risultato vincitore dei Design innovation award 20... segue

Salone nautico di Genova, assegnati i Design innovation award

9 premi per prodotti esposti che si sono distinti per ricerca, innovazione, qualità formale e tecnica, sostenibilità

È stato assegnato il Design innovation award, il premio istituito da Confindustria Nautica e I Saloni Nautici nel 2020 con l’obiettivo di sostenere e incoraggiare l’eccellenza della nautica e valorizzare l’in... segue