Press
Agency

È firmato Gse il nuovo deposito di Esselunga

L'hub consegnato a Prologis comprende sette reparti a temperatura controllata tra 0 e 4°C e una cella a -18°C

È firmato Gse Italia il nuovo magazzino a temperatura controllata per la gdo a Milano. Si tratta di un moderno hub di logistica urbana realizzato dalla filiale italiana del gruppo francese Gse e consegnato a Prologis, fondo di investimento immobiliare con sede a San Francisco, in California, che investe in strutture logistiche, con un focus sul lato dei consumi della catena di fornitura globale. Il deposito, che sembra destinato a Esselunga per le consegne nel territorio cittadino delle vendite on line, ha una superficie di 13.186 m2, sorge su un’area di 22.308 m2 in vVia Dione Cassio, zona Mecenate, a poca distanza dall’uscita Camm della tangenziale est.

La struttura è integrata da 1.620 m2 di spazi destinati a uso amministrativo e di gestione aziendale e da un moderno magazzino di 10.920 m2. La principale caratteristica è la multi-temperatura, che si esprime attraverso la presenza di sette reparti a temperatura controllata, compresa tra 0 e 4°C, per la preparazione alimentare e il confezionamento di prodotti freschi e freschissimi, e di una cella a -18°C per la conservazione di prodotti alimentari surgelati. La realizzazione di questo magazzino, fanno sapere le aziende protagoniste del progetto, è il risultato di un’operazione brownfield virtuosa, cioè di riconversione di siti inattivi, che ha portato a una rigenerazione del territorio senza consumo di suolo, ma anzi soddisfacendo i principi di decoro urbanistico grazie a una perfetta integrazione con il contesto urbano circostante.

"Questo progetto rappresenta tutta la determinazione di Prologis e Gse a realizzare per una primaria azienda italiana della grande distribuzione un’idea di logistica sostenibile sia a livello ambientale che sociale - spiega Valentino Chiarparin, country manager di Gse Italia - La riconversione di aree urbane inattive è una delle sfide più importanti del presente e futuro sviluppo immobiliare, in quanto richiede competenze specialistiche e capacità di coordinamento superiori ad un edificio di nuova realizzazione greenfield".

Anas Anas

L'edificio è certificato Leed Silver ed è caratterizzato da una spiccata attenzione alla sostenibilità, visto che sono presenti un tetto giardino che riduce l’effetto isola di calore creato dall’edificio e ne aumenta l’inerzia termica e un importante impianto fotovoltaico di circa 400 kWp per far fronte al fabbisogno energivoro dell’immobile. All'interno è presente un impianto di illuminazione Led: i parcheggi sono dotati di colonnine di ricarica elettrica per i dipendenti e per le flotte impiegate per la distribuzione urbana delle merci.

"E-commerce, logistica dell’ultimo miglio e alimentare saranno senza dubbio alcuno il futuro della supply chain e sono riassunte nell’immobile che abbiamo appena completato - sottolinea Sandro Innocenti, country manager Italia di Prologis - Richiedono qualità elevata, perché il livello di tecnologia presente in questo tipo di immobili è superiore a quello di un magazzino standard".

Simili

A14, la Regione e Autostrade incontrano i sindaci del territorio

Per il calendario dei cantieri lungo il tratto autostradale sud

Passato il periodo estivo con lo stop ai lavori, avviato dallo scorso 9 luglio, e constatato che la gestione dei cantieri attuata nei mesi di luglio e agosto da Società Autostrade su suggerimento delle... segue

Autovie Venete, da lunedì sera corsia ridotta sulla Tangenziale di Udine

Chiusura della corsia di marcia dallo svincolo di Basaldella in direzione nord alla cartiera di Romanello

Prosegue il cantiere per la costruzione delle barriere fonoassorbenti nell’area prospiciente l’autostrada A23 nella frazione di Basaldella (comune di Campoformido). A essere interessato dal prossimo int... segue

Domenica Maratona di Roma: prime chiusure al traffico già da domani

Deviate nove linee di bus ed altrettante sospese

Domenica è in programma la Maratona di Roma. Per l'allestimento delle strutture le prime chiusure scatteranno domani in via dei Fori Imperiali, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, dalle... segue