Press
Agency

Caos in strada a Napoli per una festa abusiva

Il consigliere Borrelli denuncia anche il cantante neomelodico Tony Colombo

Chiesta tolleranza zero per chi mette in pericolo di vita le altre persone e non rispetta le regole. Una denuncia simile era arrivata qualche giorno prima per altro evento abusivo organizzato da una giovane tiktoker della zona di Pallonetto di Santa Lucia.

"Vicoli invasi da scooter ed auto parcheggiate selvaggiamente, assembramenti incontrollati di persone, di cui molte senza mascherina pur non rispettando neanche le distanze di sicurezza, musica neomelodica e gli immancabili fuochi d’artificio sparati in modo selvaggio a suggellare un momento d’abusivismo: abbiamo sporto denuncia perché è stata nuovamente messa in pericolo la salute e l’incolumità della cittadinanza".

Sono le parole del consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che ha sporto denuncia nei confronti del cantante neomelodico Tony Colombo per un concerto abusivo nel quartiere Forcella, a Napoli. Il consigliere, visibilmente scosso, non si è risparmiato nei confronti del musicista: "È l’ennesima festa abusiva tra i vicoli della città, con tanto di concertino neomelodico che stavolta ha avuto come palcoscenico il cortile di un condominio in Vico dei Maiorani a Forcella. L’ospite musicale? Un vero e proprio habitué di tali situazioni: Tony Colombo".

Anas Anas

Borrelli avrebbe poi rincarato la dose parlando del caos che si sarebbe creato in tutto il quartiere, dove un'intera strada sarebbe stata bloccata. "Questi comportamenti offendono quei musicisti che hanno sempre rispettato le regole e continuano fare sacrifici".

Per lo stesso motivo qualche giorno prima il presidente aveva denunciato la tiktoker De Crescenzo, protagonista di un episodio simile andato in scena nella zona del Pallonetto di Santa Lucia, sempre a Napoli, tra la notte di domenica e lunedì. Anche qui "musica a tutto volume durante la notte, e fuochi d’artificio fatti esplodere tra i palazzi, senza alcuna autorizzazione". Borrelli ha chiesto tolleranza zero per chi non rispetta le regole e "mette in pericolo la pubblica sicurezza e la salute delle persone. Senza autorizzazioni e norme di sicurezza queste feste non si possono fare, chi viola le normative va denunciato e punito".

Simili

Torino, Vtm Conference: "Il Piemonte riparte per davvero"

La conferenza dell'automotive: presenti le principali realtà a confronto

Torino, al via i lavori della Vtm Conference, la giornata introduttiva volta a presentare l'edizione 2022 dei Vtm Torino - Vehicle & Transportation Technology Innovation Meetings, in programma per... segue

Pisa, al Festival dello sviluppo sostenibile il workshop sulla mobilità urbana

Obiettivo: mettere in discussione i luoghi comuni per un nuovo modello civile

"Rinnovare la mobilità urbana. Strumenti e comunicazione per una città sostenibile e sicura": il workshop promosso nell'ambito del Festival dello sviluppo sostenibile 2021, valido per gli iscritti a... segue

Cagliari, inizia l'era dei bus elettrici

Prove su strada per il nuovo Iveco E-way di 12 metri

Sono iniziate le prove per le strade del capoluogo sardo del nuovo Iveco Bus. Si tratta di un Iveco E-Way di 12 metri per il trasporto pubblico di linea urbana, messo a disposizione dall'azienda torinese... segue