Press
Agency

Aumento prezzi di benzina e gasolio, più spese per i cittadini italiani

L'allarme di Coldiretti rivolto ai conti delle famiglie

Aumentano le tariffe di luce e gas, e con queste si alza la spesa delle famiglie italiane che si prevede potrebbe arrivare addirittura a 1.820 Euro, con un impatto sui conti non solo delle famiglie stesse, ma anche sui costi delle imprese, rendendo più impegnativa la produzione in un momento difficile del Paese. Questo è quanto affermato dalla Coldiretti a seguito dell'allarme lanciato da Roberto Cingolani, ministro per la transizione ecologica, secondo cui i rincari sulle bollette potrebbero arrivare fino a 500 Euro su base annua.

Secondo l'analisi di Coldiretti su dati Istat, la spesa media delle famiglie italiane nel 2020 è stata pari a 1.320 Euro per energia elettrica, gas e altri combustibili. Un'aumento, come sottolinea l'analisi, che ha avuto un doppio effetto negativo, poiché ha non solo ridotto il potere d'acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma ha anche aumentato i costi delle imprese.

Ai rincari dei costi di produzione si sommano quelli di benzina e gasolio, quindi quelli di produzione, e a cui si aggiungono quelli del trasporto; in un Paese dove l'85% delle merci viaggia su strada con un'aumento dei prezzi dei carburanti che ha un effetto disastroso sulla spesa. Dalla lettura dei dati Ismea, la Coldiretti ha affermato che, a subire gli effetti del caro prezzi, è l'intero sistema agroalimentare, dove gli stessi costi di logistica arrivano a incidere fino al 30/35% su prodotti freschi - come frutta e verdura. In questo scenario pesa il deficit logistico italiano che per carenza, o assenza, di infrastrutture per il trasporto merci, costa all'Italia circa 13 miliardi di Euro, con un gap che pesa rispetto agli altri Paesi dell'Unione europea. Nel nostro Paese, il costo medio chilometrico per del merci del trasporto pesante è pari a 1,12 €/km, più alto di Francia (1.08 €/km), Germania (1.04 €/ km), e addirittura doppio se si guardano le realtà dell'Europa dell'Est: in Lettonia il costo è di 0,60 €/km, in Romania 0.64 €/km; in Lituania 0,65 €/km, in Polonia 0.70 €/km. Questo sempre secondo le analisi di Coldiretti raccolte sui dati del Centro Studi Divulga.

Simili

A14, la Regione e Autostrade incontrano i sindaci del territorio

Per il calendario dei cantieri lungo il tratto autostradale sud

Passato il periodo estivo con lo stop ai lavori, avviato dallo scorso 9 luglio, e constatato che la gestione dei cantieri attuata nei mesi di luglio e agosto da Società Autostrade su suggerimento delle... segue

Autovie Venete, da lunedì sera corsia ridotta sulla Tangenziale di Udine

Chiusura della corsia di marcia dallo svincolo di Basaldella in direzione nord alla cartiera di Romanello

Prosegue il cantiere per la costruzione delle barriere fonoassorbenti nell’area prospiciente l’autostrada A23 nella frazione di Basaldella (comune di Campoformido). A essere interessato dal prossimo int... segue

Domenica Maratona di Roma: prime chiusure al traffico già da domani

Deviate nove linee di bus ed altrettante sospese

Domenica è in programma la Maratona di Roma. Per l'allestimento delle strutture le prime chiusure scatteranno domani in via dei Fori Imperiali, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, dalle... segue