Press
Agency

Nuovi incentivi per auto e moto a basso impatto ambientale

A Milano pubblicato il bando che mette a disposizione 3 milioni di Euro

A Milano il Comune rilancia gli incentivi per auto e moto a basso impatto ambientale. Un bando sarà pubblicato nei prossimi giorni all'interno del sito ufficiale della stessa amministrazione, con tutti i dettagli per accedervi. Il fondo a disposizione per questa tornata di incentivi è di 3 milioni di Euro. Il bando sarà dedicato esclusivamente ai cittadini maggiorenni residenti a Milano: non una cifra elevata, che si pensa verrà esaurita in poco tempo. In ogni caso, se i contribuiti non saranno esauriti prima, resteranno a disposizione delle famiglie fino al 31 dicembre 2021, con la possibilità di essere accumulati a quelli nazionali. L'obiettivo della città è quello di aiutare i cittadini a rinnovare il parco auto e moto cittadino.

I nuovi incentivi si aggiungono a quelli offerti nel 2020 grazie ai quali sono stato potuti rottamare 794 veicoli inquinanti per acquistarne 1.791 nuovi a basso impatto ambientale (689 auto ibride, elettriche, bifuel, 230 scooter elettrici, 842 bici e 30 cargobici elettriche). Tuttavia, finché il bando non sarà reso pubblico, sono poche le informazioni a disposizione: tra queste, che tale contributo riguarderà i privati che hanno acquistato nel 2021, o acquisteranno, veicoli a basso impatto ambientale. In questa categoria sono inclusi i mezzi ibridi.

Anas Anas

Si legge: "Per accedere ai contributi per l'acquisto di autoveicoli ibridi (elettrico/benzina ed elettrico/diesel), elettrici, idrogeno, bifuel, i privati dovranno provvedere alla radiazione per demolizione di un veicolo per il trasporto persone alimentato a benzina fino ad Euro 3 incluso oppure diesel fino ad Euro 6 incluso. Il contributo è ridotto del 20% per chi non rottamerà e sceglierà invece di provvedere alla contestuale radiazione per esportazione all'estero di un veicolo per il trasporto persone diesel Euro 5 e 6".

Per quanto riguarda le due ruote, è previsto un incentivo pari al 60% del prezzo d'acquisto e fino a un massimo di 3.000 Euro. Anche qui ci sono dei requisiti specifici da rispettare: "Incentivato anche l'acquisto di un motoveicolo o ciclomotore nuovo ad alimentazione elettrica con un contributo pari al 60% del costo totale e fino al massimo di 3mila euro purché vi sia la contestuale demolizione di un veicolo trasporto persone alimentato a benzina fino a Euro 3 o diesel fino a Euro 6 oppure se lo stesso veicolo viene destinato all'esportazione (solo diesel Euro 5 e 6), oppure la radiazione di un motoveicolo o ciclomotore con alimentazione a due tempi fino a Euro 3 incluso, benzina a quattro tempi fino a Euro 2 incluso. Contributo anche senza obbligo di radiazione di un vecchio veicolo, ma pari al 40% del costo totale e fino a un massimo di 1,8 mila Euro per l'acquisto di un motoveicolo o ciclomotore nuovo".

Simili

A14, la Regione e Autostrade incontrano i sindaci del territorio

Per il calendario dei cantieri lungo il tratto autostradale sud

Passato il periodo estivo con lo stop ai lavori, avviato dallo scorso 9 luglio, e constatato che la gestione dei cantieri attuata nei mesi di luglio e agosto da Società Autostrade su suggerimento delle... segue

Autovie Venete, da lunedì sera corsia ridotta sulla Tangenziale di Udine

Chiusura della corsia di marcia dallo svincolo di Basaldella in direzione nord alla cartiera di Romanello

Prosegue il cantiere per la costruzione delle barriere fonoassorbenti nell’area prospiciente l’autostrada A23 nella frazione di Basaldella (comune di Campoformido). A essere interessato dal prossimo int... segue

Domenica Maratona di Roma: prime chiusure al traffico già da domani

Deviate nove linee di bus ed altrettante sospese

Domenica è in programma la Maratona di Roma. Per l'allestimento delle strutture le prime chiusure scatteranno domani in via dei Fori Imperiali, tra largo Corrado Ricci e piazza del Colosseo, dalle... segue