Press
Agency

La storica ferrovia della Val Pusteria festeggia 150 anni

Il 2 ottobre sarà possibile viaggiare nella locomotiva d'epoca

150 anni fa, esattamente il 30 novembre 1871, veniva inaugurata ufficialmente la ferrovia della Val Pusteria. La tratta collegò Vienna, la capitale dell’allora monarchia austroungarica, con la capitale del Tirolo, Innsbruck, grazie a 200 chilometri di linea tra Villach e Fortezza e l'allacciamento alla ferrovia del Brennero. Una ferrovia parte dell’Imperial regia, privilegiata società delle ferrovie meridionali, che ha influito in modo determinante sullo sviluppo economico della Val Pusteria. Per l'anniversario di quest'anno, Daniel Alfreider, assessore provinciale alla mobilità, si è così espresso: "L'anniversario di quest'anno ci dà l'opportunità di guardare al passato e di ricordare l'importanza della ferrovia per la Val Pusteria e per tutto l'Alto Adige. Allo stesso tempo, vogliamo prepararci per il futuro, in cui la ferrovia sarà un elemento importante di tutta la mobilità pubblica e una reale alternativa al trasporto privato motorizzato".

Chicca di quest'anno sarà il viaggio con una locomotiva storica a vapore che si terrà sabato 2 ottobre 2021. Un treno storico che viaggerà la mattina da Fortezza a San Candido, e che farà ritorno il pomeriggio alla stazione di Fortezza. Per via dei regolamenti Covid-19 in vigore, per prendere parte al viaggio con la locomotiva storica sarà necessario prenotarsi online sul sito. Per dare invece l'opportunità di viaggiare gratuitamente sulla ferrovia al maggior numero di persone (i posti sono limitati), sarà possibile prenotare solo una delle seguenti tratte, per un massimo di 4 persone.

Programma di andata da Fortezza a San Candido

Programma di ritorno da San Candido a Fortezza

La salita a bordo sarà possibile solo dalla stazione di partenza selezionata per il viaggio, quindi Fortezza, Brunico, Monguelfo oppure San Candido, e non lungo il percorso. Il viaggio di ritorno sarà invece individuale e con i normali trasporti pubblici: qui serviranno i biglietti ordinari. Come vigono ora le norme, prima di salire a bordo sarà necessario esibire il green pass. Un evento organizzato dalla Provincia dell'Alto Adige e dalla Sta, la società altoatesina per le strutture di trasporto, insieme all'operatore ferroviario italiano RFI e alla Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane.

Quando

Dove

Suggerite

Nuovo collegamento Hupac tra Monaco e Brescia

Tre viaggi di andata e ritorno alla settimana

Nuovo collegamento merci tra Monaco e Montirone, località vicino Brescia. Grazie al nuovo treno shuttle della Hupac, saranno possibili tre inedite connessioni tra l'Italia e la Germania, con tre viaggi... segue

Como, studenti e docenti in ritardo per via dei servizi ferroviari

Le opinioni dei dirigenti di alcuni istituti

I disservizi causati dai ritardi dei treni si riversano sugli studenti. Questo è quello che succede a Como, dove le difficoltà per chi si affida a questo mezzo di trasporto sono all'ordine del giorno. S... segue

Convegno Imprese spedizioni: valore aggiunto per sicurezza agroalimentare

Promosso dalle associazioni del settore della logistica

L’Associazione siciliana operatori spedizionieri e logistica (Associazione Territoriale siciliana aderente a Fedespedi) organizza in collaborazione con Fedespedi e Confetra Sicilia il convegno dal titolo "... segue