Press
Agency

Nel Regno Unito l'auto elettrica lascerà indietro le aree più povere

La Royal Automobile Club chiede attenzione sull'installazione di caricatori rapidi

La Royal Automobile Club (Rac) britannica ha sollecitato una maggiore attenzione sull'installazione di caricatori rapidi per auto elettriche nelle aree pubbliche del Regno Unito. Si tratta di un intervento che arriva in seguito alla iniziativa del primo ministro Boris Johnson che vorrebbe fare installare caricabatterie negli edifici di nuova costruzione a partire dal 2022.

Secondo associazione automobilistica britannica questa scelta rischia di penalizzare gli automobilisti che vivono nelle zone più povere. I più importanti esperti del settore confermano che di questa installazione di infrastrutture per la ricarica delle auto potrebbero beneficiare solo le aree più ricche della città, dove ci sono grandi spazi esterni e parcheggi, mentre nei quartieri più modesti c'è meno spazio e gli stalli sono concentrati ai lati della carreggiata.

Le richieste nei confronti del governo sono molteplici. Rac vuole che si rendano disponibili colonnine per la ricarica anche per le auto di alta cilindrata. Altre associazioni chiedono che i caricabatterie siano presenti anche nelle aree remote, rurali e socialmente svantaggiate. Altri ancora sottolineano che i punti di ricarica devono essere accessibili a tutti per rispettare gli impegni presi durante la Cop26.

Suggerite

Il settore auto in Spagna guida il rallentamento dell'economia

Più di 100.000 auto devono ancora essere consegnate ai loro acquirenti

La crisi della domanda di beni e servizi in Spagna determinerà un rallentamento dell'economia pari a 1,2 punti. Ed è proprio il settore automobilistico a guidare il trend. Basti pensare che più di... segue

Aci: torna in positivo a novembre il mercato dell’auto usata

Ma le radiazioni delle quattro ruote calano del 22%

Torna in terreno positivo a novembre il mercato dell’usato. I passaggi di proprietà delle autovetture al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al... segue

Bosch avvia la produzione in serie di chip in carburo di silicio

Più autonomia per la mobilità elettrica

I semiconduttori in carburo di silicio (Sic) sono piccoli, potenti ed estremamente efficienti. Dopo uno sviluppo durato diversi anni, Bosch sta avviando la produzione su larga scala di semiconduttori di... segue