Press
Agency

All'asta la Porsche 911 del film Bad Boys

È stata guidata dal protagonista Will Smith: quotazione sui 400 mila Euro

La Porsche 911 Turbo, protagonista del film Bad Boys (1995) con Will Smith, sarà messa all'asta da Kissimmee di Mecum Auctions, in un evento in programma dal 6 al 15 gennaio 2022. Per assicurarsi questo pezzo della cultura pop, sarà necessario un assegno alquanto carico di zeri: secondo indiscrezioni, la sua quotazione potrebbe aggirarsi attorno ai 400 mila Euro.

Questa speciale automobile è stata guidata nell'action movie anni '90 proprio dal protagonista Will Smith, come testimoniato da un certificato di autenticità firmato Porsche e Columbia Pictures.

L'auto sportiva, con la sua aggressiva livrea nera, è spinta da un sei cilindri boxer da 3,6 litri, in grado di erogare 360 CV e una coppia massima di 520 Nm: è dotata di cerchi in lega Speedline, sistema di aria condizionata, interni in pelle, e un impianto stereo con mangianastri, in perfetto stile anni novanta.

Anas Anas

La 911 che sarà messa all'asta ha avuto una vita piuttosto movimentata in questi 26 anni di vita. Il regista del film, Michael Bay, l'ha acquistata alla fine delle riprese per venderla al produttore cinematografico Pat Sandstone che, a sua volta, l'ha poi ceduta al collezionista Matthew Drendel.

Alla fine, la 911 ha percorso poco più di 55.000 km, per cui è considerata ancora in condizioni eccellenti. Inoltre, la Porsche 911 Turbo suscita un certo interesse soprattutto tra i collezionisti statunitensi perché è stata prodotta per il mercato nordamericano in una tiratura limitata di 350 unità: è quindi, già di per sé, un esemplare particolarmente raro.

Quando

Dove

Suggerite

Sindacati in allarme per la gigafactory di Termoli

Preoccupazione dopo che Tavares ha detto: "Non abbiamo ancora concluso"

I sindacati italiani sono in allarme. A scatenare la preoccupazione (e le reazioni) sono state le parole del ceo Carlos Tavares che, in un'intervista, ha messo in dubbio la realizzazione della gigafactory... segue

La rumba delle nomine risuona in Campidoglio

Il Comune vuole allargare il cda di Atac. In ballo anche il ruolo di dg di Ama

L'ultima idea, secondo tanti l'ultima "trovata" del Comune di Roma, è allargare il consiglio di amministrazione di Atac. Non tre ma cinque rappresentanti. In realtà non si tratta di una notizia d... segue

L'Europa vuole raddoppiare produzione chip auto

A febbraio la presentazione del Chip Act per stimolare la nascita di nuove fabbriche

La Commissione europea ha fatto sapere nelle scorse ore che Bruxelles presenterà a febbraio il Chip Act, un atto legislativo che modificherà le regole su gli aiuti di Stato per incentivare i Paesi membri a... segue