info

cancel

directions_boatAssarmatori, il 19 novembre l'assemblea annuale

Tra le personalità invitate il ministro De Micheli

Fincantieri

Il mare non si ferma neanche di fronte al covid: il trasporto marittimo in prima linea per far ripartire il Paese: è cominciato il conto alla rovescia per l’assemblea annuale di Assarmatori che accenderà i riflettori, il 19 novembre prossimo, sul ruolo che il trasporto marittimo sta svolgendo, anche durante il periodo della pandemia, per il rilancio del Paese in attesa che termini l’emergenza. L’assemblea, che si svolgerà in streaming, sarà presieduta da Stefano Messina, Presidente di Assarmatori, e vedrà un intervento di Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio, quindi una Tavola Rotonda alla quale hanno già dato la loro conferma: Fabrizio Palenzona (Presidente di Conftrasporto), Nunzio Tartaglia (Responsabile Divisione CDP Imprese), Pierfrancesco Vago (Executive Chairman di MSC Cruises Sa), l’Ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone (Capo di Stato Maggiore della Marina Militare), l’Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino (Comandante Generale delle Capitanerie di Porto), Giovanni Toti (Presidente Regione Liguria), Massimiliano Fedriga (Presidente Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia).

Concluderà i lavori il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. Nel rispetto delle misure anti-covid 19 l’assemblea non si svolgerà in presenza. I partecipanti saranno collegati on line da remoto. La tavola rotonda avrà un titolo molto interessante visto il periodo storico che stiamo affrontando: “Dalla resilienza alla ripartenza, uscire dall’emergenza covid ancora più forti ed efficienti”. Assarmatori è l’associazione che rappresenta il cluster marittimo italiano ed è nata come nuova confederazione dei gruppi armatoriali operanti in Italia che per la prima volta configura un polo di forte rappresentanza per tutto il settore marittimo, anche internazionale, capace di generare occupazione.

eventQuando