info

cancel

directions_carDaf Veicoli Industriali consegna 60 trattori stradali a Torello

Si tratta dei primi DAF XF 480 FT

Paolo Starace, amministratore delegato di Daf Veicoli Industriali ha consegnato al Gruppo Torello i primi veicoli DAF XF 480 FT. L’evento è stato fortemente voluto per dare un messaggio di continuità, di positività e di resilienza, nel rispetto dei protocolli covid. Starace ha così commentato l’operazione: "Non consegniamo soltanto dei veicoli ad un’azienda, stiamo entrando in una famiglia che, da decenni, opera sul mercato italiano ed è tra le primarie aziende di trasporto e logistica internazionali. Siamo onorati di poter annoverare la famiglia Torello tra i nostri clienti. Abbiamo messo un semino, con i primi 60 mezzi, in questa azienda che conta migliaia di veicoli nella flotta e speriamo ce ne siano molti altri. Hanno creduto in me, in noi, ed io ho creduto in loro".

A rimarcare in maniera importante il discorso della partnership Umberto Torello, Chief Organization Officer & Head of Sales and Operations: "Avevamo un sogno quando abbiamo iniziato, essere un partner non un fornitore. Oggi possiamo dire, con tanti sacrifici, di esserci riusciti perché studiamo con il cliente un progetto che va dalla produzione alla vendita. Siamo l’organo che collega questi passaggi, che aiuta i brand ad essere snelli e veloci sul mercato". Le domande rivolte ad Antonio Torello, Chief Transport Officer & Head of Purchasing, sono state di natura più tecnica. "Sicurezza, consumi e affidabilità, comfort. Queste le caratteristiche che abbiamo preteso avessero le macchine. Abbiamo scelto la Super Space Cab, la cabina più confortevole perché facendo tratte internazionali è fondamentale, e la motoristica 13.000, 480 CV. Questa è la combinazione giusta per noi".

Non sono mancati i riferimenti alla situazione di emergenza vissuta che tocca in maniera trasversale anche il tema della formazione consistente in una parte teorica e una pratica, attività propedeutiche e funzionali al miglior utilizzo del veicolo, che vengono fatte nel rispetto dei protocolli covid. Con il programma Train the trainer DAF saranno formati una parte degli autisti più performanti che avranno poi il compito di fare da formatori ai colleghi autisti del Gruppo Torello. La componente autista, nonostante la tecnologia, contribuisce in modo fondamentale a ridurre i consumi e ad aumentare l’efficienza dei mezzi.