Press
Agency

Aumentano gli autisti extracomunitari in Italia

Anita: il governo ha fissato le modalità delle istanze per il nulla osta al lavoro

Aumentano gli autotrasportatori extracomunitari ammessi in Italia. Lo rende noto Anita, l'Associazione nazionale imprese trasporti automobilistici, secondo cui il ministero del Lavoro, d'intesa con il ministero dell'Interno e quello delle Politiche agricole, ha diramato una circolare con le modalità di presentazione delle istanze per il "nulla osta al lavoro subordinato di cittadini extracomunitari nell'ambito della normativa sul Decreto flussi 2021, relativo alle quote d'ingresso dei lavoratori non comunitari nel territorio dello Stato italiano".

Il provvedimento, secondo quanto annuncia Anita, verrà pubblicato in Gazzetta ufficiale il 17 gennaio 2022. Nel Decreto flussi viene aumentata a 20.000 unità, dalle 6.000 unità del 2020, la quota di ingressi per il settore dell'autotrasporto merci per conto terzi, dell'edilizia e del settore turistico-alberghiero.

Anas Anas

Per l'autotrasporto, gli ingressi sono ammessi soltanto in favore dei conducenti: questo rappresenta un primo strumento utile per fronteggiare il grave problema della carenza di autisti nel settore, in attesa che il Tavolo di lavoro attivato dal viceministro Teresa Bellanova possa individuare ulteriori concrete misure nel medio e lungo periodo.

Le nuove assunzioni saranno ripartite in 17.000 unità per paesi che hanno già sottoscritto accordi in materia migratorie e 3.000 unità per paesi con i quali, nel corso del 2022, entreranno in vigore accordi analoghi.

Suggerite

Sindacati in allarme per la gigafactory di Termoli

Preoccupazione dopo che Tavares ha detto: "Non abbiamo ancora concluso"

I sindacati italiani sono in allarme. A scatenare la preoccupazione (e le reazioni) sono state le parole del ceo Carlos Tavares che, in un'intervista, ha messo in dubbio la realizzazione della gigafactory... segue

La rumba delle nomine risuona in Campidoglio

Il Comune vuole allargare il cda di Atac. In ballo anche il ruolo di dg di Ama

L'ultima idea, secondo tanti l'ultima "trovata" del Comune di Roma, è allargare il consiglio di amministrazione di Atac. Non tre ma cinque rappresentanti. In realtà non si tratta di una notizia d... segue

L'Europa vuole raddoppiare produzione chip auto

A febbraio la presentazione del Chip Act per stimolare la nascita di nuove fabbriche

La Commissione europea ha fatto sapere nelle scorse ore che Bruxelles presenterà a febbraio il Chip Act, un atto legislativo che modificherà le regole su gli aiuti di Stato per incentivare i Paesi membri a... segue