Press
Agency

Arrivano le navi da carico a vela

Il progetto è della francese Towt: lunga 80 metri, ha una capacità di 1.100 tonnellate


Arriva dalla Francia il progetto della nave mercantile a vela. La compagnia di navigazione francese Towt, Trans oceanic wind transport, ha infatti annunciato di aver firmato un contratto di costruzione per una unità da carico sospinta dal vento. La nuova unità sarà costruita dalla compagnia di cantieri navali Piriou con sede in Francia ed entrerà in servizio nell'estate del 2023. Lunga circa 80 metri, la nave da carico a vela avrà una capacità commerciale di 1.100 tonnellate. 

Towt prevede che l'unità potrà trasportare fino a 20.000 tonnellate di merci l'anno durante la navigazione verso varie destinazioni in tutto il mondo. Il programma della compagnia è quello di navigare verso New York, Shanghai, Abidjan, i Caraibi, il Brasile, la Colombia e il Messico, in base alla domanda e alle opportunità commerciali.

Guillaume Le Grand è il fondatore di Towt, insieme a Diana Mesa. Le Grand ha acquisito esperienza nel noleggio di navi a vela, nella promozione dei carichi a vela naturale con il marchio Anemos e, dal 2016, nello sviluppo della Smart Sailing Cargo Ship. Secondo il fondatore di Towt c'è un forte interesse commerciale su carichi di nicchia (biologici o di lusso) da spedire a vela. La flotta di Towt dovrebbe essere composta da 4 navi da carico a vela e sarà in grado di garantire una frequenza soddisfacente (ogni 18 giorni una partenza attraverso l'Atlantico) a un tempo di transito molto performante.

Suggerite

Piano trasporti. Mims: via alla stesura, in base a Pnrr e fondi Legge bilancio

Ministro istituisce apposita commissione

Per elaborare il nuovo piano generale dei trasporti e della logistica è stata istituita dal ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili (Mims), Enrico Giovannini, un’apposita commissione, coo... segue

L'Adsp mare Adriatico meridionale chiude un 2021 d'oro

Oltre 16,8 milioni di merci movimentate (+3%). Crocieristi in ripresa (+77,5%)

Bilancio record per il 2021 dei porti dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Meridionale. Complessivamente, i cinque scali del sistema, (Bari, Brindisi, Barletta, Monopoli e Manfredonia)... segue

Porto di Bari da record

Chiuso il 2021 con +6,7% di tonnellate. Terzo scalo italiano per le crociere

I porti dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale hanno chiuso il 2021 tutti in gran spolvero. Soprattutto quello di Bari si è rivelato lo scalo più competitivo: il suo 2021 si... segue