info

directions_boatBureau Veritas primo nel sustainability index Dow Jones per i servizi professionali

L'ente di certificazione svetta con uno score di 84/100 contro una media di settore da 35/100

Dow Jones ha assegnato a Bureau Veritas il posto più alto sul podio 2020 del suo Sustainability Indices per quanto riguarda il settore dei Servizi professionali. Secondo quanto comunicato ufficialmente da S&P Dow Jones Indices, Bureau Veritas è stata indicata DJSI Industry Leader nel settore dei servizi professionali, classifica che comprende 33 società.

Per ciascuno dei 61 settori di cui si compone l’Indice, il leader rappresenta la società con le migliori prestazioni. Bureau Veritas, che dal 1828 si occupa di servizi di ispezione, verifica di conformità e certificazione a livello mondiale, ha segnato uno score di 84/100 a fronte di una media di settore pari a 35/100. I risultati del gruppo, che ha una delle sedi più attive proprio in Italia, guidata da Diego D’Amato, spaziano fra 82 e 86 nei tre criteri di valutazione, relativi a governance ed economia, ambiente e sociale. Un riconoscimento, questo, coerente con la mission e i valori del gruppo, impegnato a sostenere i suoi clienti nelle performance di sostenibilità e a promuovere il progresso responsabile della società.

“Anche sul mercato italiano il nostro lavoro ha ottenuto importanti riconoscimenti pubblici, primo fra tutti quello del Premio Welfare Index PMI: ciò ci rende orgogliosi non solo per la qualità che quotidianamente riusciamo a garantire ai nostri clienti, ma anche per la coerenza tra i servizi che offriamo e i comportamenti che promuoviamo al nostro interno, che è il principale asset alla base di questi risultati”, spiega Diego D’Amato, ceo di Bureau Veritas Italia. .