Press
Agency

Trasporto aereo: stop mascherine dal 16 maggio

Resta la raccomandazione di indossarla su alcune rotte e per i passeggeri fragili

A partire da lunedì 16 maggio cessa l'obbligo di indossare la mascherina a bordo degli aerei e negli aeroporti. A stabilirlo è una decisione congiunta dell'agenzia dell'Unione europea per la sicurezza aerea (Easa, European Union Aviation Safety Agency) e del Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (Ecdc, European Centre for Disease Prevention and Control). È quanto emerge dall'ultima revisione del protocollo di sicurezza sui viaggi.

Tuttavia, le agenzie precisano che "la mascherina resta una delle difese migliore contro la trasmissione di Covid-19", e che usarla è "fortemente raccomandata per chi tossisce o starnutisce, nonché per tutte le persone fragili", le quali "dovrebbero continuare ad indossarla indipendentemente dalle regole, idealmente di tipo Ffp2/N95/Kn95".

Dopo il 16 maggio le regole sulla mascherina dipenderanno per alcuni aspetti dalle politiche di sicurezza aziendali della compagnia aerea con cui si viaggia. In particolare, nei "voli da o verso una destinazione in cui è ancora richiesto l'uso della mascherina sui mezzi di trasporto pubblico".

Suggerite

Londra annuncia nuova sanzioni contro Mosca

L'annuncio poco prima che il Regno Unito assuma la presidenza del Forum internazionale dei trasporti

Londra annuncia nuove sanzioni economiche contro Mosca. L'annuncio arriva poco prima che il Regno Unito assuma la presidenza del Forum internazionale dei trasporti (Fit), un'organizzazione intergovernativa... segue

Concessioni autostradali venete nel progetto Sky53

La società mette a disposizione l'infrastruttura per il collaudo dei droni per la sanità

Droni per monitorare traffico e infrastrutture ma anche per tenere d'occhio i servizi di emergenza. È Concessioni autostradali venete a esporsi più di altri per tenere il passo nel progetto Sky53 c... segue

Caro-energia, trasporto aereo sotto pressione

Alcuni settori patiscono più di altri lo stress da rincari

L'aumento dei prezzi dell'energia colpisce un po' tutte le imprese. Il fatto è che le più esposte sono quelle a maggiore intensità energetica: non solo quelle del settore industria vero e... segue