Press
Agency

I creditori di Moby e Cin hanno detto sì

Accettato il piano di ristrutturazione del debito

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

La questione del fallimento del gruppo Moby prende la strada del traguardo finale. Secondo una nota diffusa da Moby alla Borsa del Lussemburgo il 15 giugno 2022, i titolari delle obbligazioni per 600 milioni di Euro emesse dalla compagnia marittima del Gruppo Onorato hanno accettato il piano di ristrutturazione del debito. In sostanza, i creditori hanno approvato il concordato per Moby e Cin. Il piano...

Suggerite

Mobilita.news festeggia domani i Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma

L'agenzia riaprirà giovedì 30 giugno con la normale attività

Mobilita.news comunica ai suoi abbonati, collaboratori e fan dei social media che domani, 29 giugno 2022, rimarrà chiusa in occasione dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma.L'agenzia riaprirà regolarmente g... segue

Regione Marche sceglie Cesare Buonfigli perl'Adsp

Dopo tentennamenti e lungaggini Palazzo Raffaello rende nota la sua decisione

Sarà un arrivo al fotofinish quello che incorona Cesare Buonfigli, selezionato ieri dalla giunta Acquaroli della Regione Marche come rappresentante dell'Ente nel Comitato di gestione dell'Adsp del Mare... segue

Accordi innovazione: 591 milioni di nuove risorse per le imprese

Mise. Giorgetti: “soluzioni concrete e veloci avvicinano pubblica amministrazione a imprenditori”

Con un incremento di nuove risorse pari a oltre 591 milioni di euro, che si aggiungono alla dotazione finanziaria iniziale di 500 milioni di euro prevista dal Fondo nazionale complementare al PNRR, il... segue