Press
Agency

Pressing di Regione Toscana sulla Tav a Firenze

Giani: "Farò di tutto, a costo di mettermi sui binari. Infrastruttura importante per il sistema italiano"

La Regione Toscana conferma il suo impegno sullo sviluppo delle infrastrutture per l'alta velocità ferroviaria. La giunta di Firenze si è detta pronta a fare di tutto per evitare ritardi sulla ripresa del cantiere per il nodo fiorentino del Treno alta velocità (Tav). Pronti anche a gesti eclatanti per sollecitare la ripartenza dei lavori per la realizzazione del tunnel.

"Non è possibile che non si capisca quanto è importante per il sistema trasportistico italiano che il tratto da Roma a Milano debba essere in perfetta efficienza, che significa nel tratto fiorentino non dover invadere i binari su cui vanno i pendolari, i treni regionali, il traffico ordinario", dichiara il presidente della Regione, Eugenio Giani. "Dobbiamo far capire a Roma -aggiunge- in tutti i modi che ormai è ineludibile che quella voragine, quella cattedrale nel deserto, quel foro tra via Circondarla e la Fortezza da Basso, a Firenze, debba essere portata avanti per collegare la stazione di Campo di Marte". 

A metà agosto dovrebbe essere bandita la gara d'appalto dei lavori. Successivamente serviranno alcuni mesi per l'aggiudicazione e l'affidamento dei lotti. Le aziende lavoreranno sullo scavo del tunnel di circa 7,5 chilometri che passerà sotto Firenze. Al momento dal Gruppo Ferrovie dello Stato fanno sapere che i tempi slitteranno ancora.

Suggerite

Mobilità.news augura a tutti Buon Ferragosto

L'agenzia resterà chiusa da domani e riaprirà lunedì 22

Mobilità.news comunica ai suoi abbonati, collaboratori e fan dei social media che l'agenzia resterà chiusa da domani venerdì 12 agosto, in occasione della pausa estiva.L'agenzia riaprirà regolarmente con... segue

Fs italiane, Spagna: prove tecniche Frecciarossa 1000

Primi collegamenti entro fine anno

Prendono il via le prove tecniche del Frecciarossa 1000 sulla linea ferroviaria fra Madrid e Barcellona.Ilsa, consorzio partecipato da Trenitalia (Gruppo Fs italiane), sta infatti eseguendo i test sui... segue

Manutenzione ferroviaria sia priorità dell'agenda politica, dice Anceferr

Per il presidente Miceli ciò si tradurrebbe in "più sicurezza, più lavoro e più sviluppo"

“Anceferr guarda al futuro auspicando la massima collaborazione con tutti i players del mondo ferroviario ma è necessario che la politica accenda un faro sulle priorità infrastrutturali del Paese, a p... segue