info

cancel

directions_boatIl maltempo blocca i collegamenti con le Eolie

Da ieri Stromboli, Ginostra, Panarea, Filicudi e Alicudi non sono raggiunte da aliscafi e traghetti

Fincantieri

Non si arresta l’ondata di maltempo che sta colpendo la Sicilia. Le isole Eolie sono del tutto prive di collegamenti a causa del maltempo. Da ieri pomeriggio Stromboli, Ginostra, Panarea, Filicudi e Alicudi non sono raggiunte da aliscafi e traghetti. Per tutta la notte le sette isole sono state spazzate da forti raffiche di vento e anche sulla linea principale Milazzo-Eolie sono saltate quasi tutte le corse.

Da Lipari per Milazzo alle 7 è partito il traghetto della Siremar Pietro Novelli con 176 passeggeri e alle 7,50 il catamarano della Ustica Lines. Da Milazzo non sono partiti gli aliscafi e le corse mattutine dei traghetti. Disagi negli uffici pubblici e nelle scuole perché non tutti i dipendenti, i docenti e le scolaresche hanno potuto raggiungere le rispettive sedi.

Aliscafi e traghetti sono fermi nei porti di Milazzo e Lipari per le raffiche di vento da sud-ovest che per tutta la notte hanno continuato a soffiare. Per le isole minori (Stromboli, Ginostra, Panarea, Alicudi e Filicudi) con l'arrivo dell'inverno ricomincia il calvario dell'isolamento. Difatti per le condizioni meteo marine avverse, e anche per le carenze portuali soprattutto quando soffia lo scirocco, sono rimaste continuamente prive di collegamenti. Nella rada di Lipari si sono riparate due navi cisterna della Marnavi di Napoli.