info

Transport press agency

trainBelgrado, nel 2021 inizierà costruzione metropolitana

Le linee previste dal progetto sono due

Il 2021 sarà un anno molto importante e propositivo dal punto di vista infrastrutturale per la Serbia. La nazione balcanica è infatti intenzionata a far terminare il 2021 con un progetto di tutto rispetto, la costruzione della metropolitana di Belgrado. L’inizio dei lavori è previsto per il dicembre del 2021, come reso noto dal vicesindaco della capitale, Goran Vesic. I numeri sono presto detti: questa metropolitana avrà un costo complessivo di 4,4 miliardi di Euro e sarà composta da due linee, una di 19,8 e l’altra di 22 chilometri. Verrà assicurato ogni collegamento con le varie linee ferroviarie già presenti nella città. 

Il contributo principale sarà fornito dalla compagnia francese Alstom che si dovrà occupare di elettromeccanica, dei convogli, delle rotaie e dell’alimentazione. Per quel che concerne, invece, la fabbricazione vera e propria ci sarà l’intervento di Power Construction Corporation, azienda cinese di consolidata esperienza. Il 70% dell’intero lavoro verrà completato dall’ex impero celeste, mentre il restante 30% dalla ditta transalpina. Secondo quanto riferito dallo stesso municipio serbo, non ci sono mai state condizioni di finanziamento tanto redditizie come quelle offerte in questa situazione. 

Il primo passo da compiere sarà quello dello studio di fattibilità con un piano volto all’ottenimento dei permessi di costruzione; si pensa già comunque a una terza linea della metropolitana da realizzare in tempi brevi. I treni della prima linea transiteranno nei pressi del fiume Sava, l’area di Makisko Polje e il quartiere di Mirijevo, non lontano dal Danubio; la seconda linea, invece, coprirà le zone di un sobborgo nord-occidentale, Zemun e il già citato quartiere Mirijevo.