info

cancel

directions_boatCastagnola Yacht presenta Heritage 9.9

La novità unisce tradizione e innovazione

Fincantieri

General concept e design esterno e interno firmati da Nauta Design. È il Castagnola Heritage 9.9 di Castagnola Yacht, il cantiere di Lavagna fondato del 1974 da Giovanni Castagnola e oggi diretto da Gabriele Maestri che ha voluto dare risposta a chi chiedeva un tipo di barca nuovo, che unisse tradizione e innovazione, con caratteristiche davvero innovative e fuori dal coro. Costruito con il metodo Wood in Tech Skin sviluppato da Gabriele Maestri, che unisce il legno con la fibra di carbonio, il Castagnola Heritage 9.9 porta la firma dello Studio Names di Francesco Rogantin per l’architettura navale e l’ingegneria strutturale. Il Castagnola Heritage 9.9 è disponibile nelle versioni Open e Hard Top e può essere utilizzato come chase boat per grandi superyacht o come weekend cruiser per navigazioni a corto raggio.

La motorizzazione prevista è composta da due Yanmar da 320 cavalli con trasmissione pods. La velocità massima è di 40 nodi mentre quella di crociera di 30 nodi con autonomia di 170 miglia a 30 nodi. Oltre a questa è possibile scegliere anche altre motorizzazioni e trasmissioni dalle tradizionali all’idrogetto. Le costruzioni di Castagnola seguono una lavorazione tradizionale, avvalendosi delle competenze di maestri d’ascia e carpentieri navali capaci di combinare l’arte manuale all ’innovazione tecnologica e ai procedimenti avanzati impiegati dal cantiere, come l’invenzione del brevetto WTS. Ogni imbarcazione prodotta da Castagnola Yacht ha una sua caratteristica, come il legno che la compone. Ogni creazione è fatta su misura per chi la desidera. Ogni yacht è un pezzo unico realizzato con sapienza artigiana. Perché ogni barca racconta una storia diversa.