Press
Agency

Italia verso autonomia energetica

Descalzi (Eni): "Saranno azzerate forniture di gas russo all'Italia nell'inverno 2024-2025"

L’Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, ha parlato oggi delle questione energetica in Ucraina in occasione della riunione odierna al consiglio degli affari esteri a Bruxelles, rimarcando la necessaria autonomia del Vecchio continente dalle forniture di gas da parte della Russia. Sotto questo punto di vista l'Italia stima che smetterà di usare gas russo tra il 2024 ed il 2025. 

"Sono positivo sulle previsioni per azzerare le forniture di gas russo all'Italia. Nell'inverno 2024-2025 direi che, continuando così, le cose vadano nel verso giusto", ha dichiarato l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, in missione ad Algeri insieme al presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni.

"È necessario segnalare una cosa molto importante, alla quale forse la stampa non sta riconoscendo così tanta rilevanza: l'Europa si è liberata quasi al 100% dalla sua dipendenza energetica dalla Russia". "Nel caso specifico della Germania, che era uno dei Paesi che aveva maggiormente contribuito a quella dipendenza, il Paese se n'è liberata al 100%. Berlino non consuma gas, petrolio o carbone russo. Ciò sembrava impossibile tre mesi fa e dimostra la capacità di adattamento dell'Europa", ha dichiarato Borrell, intervistato dal quotidiano spagnolo "Abc".

Intanto, il freddo che ha colpito l'Europa nell'ultima settimana ha fatto scendere le scorte di gas nel vecchio continente al 78,4% (era l'81,7% il 14 gennaio). Comunque ben oltre la media stagionale (58,4%). L'Italia ha visto gli stoccaggi ridursi dal 79,3% al 76,4%, con un consumo pari a 5,62 terawattora in una settimana (rilevazione del 21 gennaio). È quanto emerge dai dati della piattaforma Gas Infrastructure Europe (Gie).

Collegate

Meloni ad Algeri per negoziare sul gas

Il piano per far diventare l’Italia un centro nevralgico per il settore in Europa

Seconda giornata della visita ufficiale del presidente del Consiglio dei ministri italiano, Giorgia Meloni, in Algeria (22-23 gennaio). Oggi l'omaggio al Giardino Enrico Mattei, in onore del fondatore... segue

Suggerite

"Sbloccare i fondi sulle colonnine di ricarica"

Appello al Governo dalle associazioni di settore per favorire transizione ad auto elettrica

Se si vuole promuovere l'auto elettrica in Italia occorre anzitutto potenziare le infrastrutture di ricarica, sia quelle pubbliche che quelle private. È risaputo. Ma sul fronte dei caricatori domestici... segue

Anniversario Cermis (2). Dichiarazione Mattarella nel 25esimo della tragedia

"Quanto è accaduto non sarebbe mai dovuto accadere" afferma il capo dello Stato

Il presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ha dichiarato in una nota che: "La tragedia del Cermis, venticinque anni fa, lasciò sgomenta l’intera comunità nazionale.Venti persone, la mag... segue

Strage Cermis: celebrato 25esimo anniversario

Era il 1998 quando un aereo militare americano tranciò un cavo della funivia provocando 20 vittime

Sono passati 25 anni, ma è un ricordo inciso nei cuori di tutti gli italiani. Ricordata oggi 3 febbraio la strage del Cermis. Una ferita ancora aperta per la comunità trentina di Cavalese, che però in... segue