Press
Agency

Porti Adriatico: attivo protocollo fanghi

Decreto interministeriale regola autorizzazioni per movimentazione nella laguna di Venezia

Firmato il decreto interministeriale (Salute, Infrastrutture e trasporti, Ambiente e sicurezza energetica) che rende pienamente operativo il protocollo fanghi. Tale misura "consentirà di avviare lavori importanti ed attesi da anni nelle acque della laguna di Venezia, migliorando l’accessibilità ai porti ed alle zone di navigazione" soprattutto nell‘Alto Adriatico, riferisce il viceministro all’Ambiente Vannia Gava.

"Non possiamo più rimandare, questi interventi consentiranno di migliorare l’accessibilità al porto, ma soprattutto di ripulire il fondo dei canali e delle zone di navigazione, che rappresentano l’unico elemento per garantire la mobilità della Venezia insulare", è il commento del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, rappresentante della Conferenza nazionale di coordinamento delle autorità portuali. 

L'intesa tra i tre dicasteri competenti ha portato alla firma del decreto interministeriale che si occupa del rilascio delle autorizzazioni per la movimentazione nella laguna di Venezia dei sedimenti risultanti dall’escavo dei fondali. Le nuove norme introducono una procedura di gestione dei sedimenti diversa da quella attualmente in vigore ed in linea con le più recenti direttive europee e con la normativa nazionale in materia di dragaggi.

Suggerite

Porto di Genova: dimissioni di Piacenza quale commissario Adsp

Rientra nel ruolo di segretario generale per affiancare il suo successore

Paolo Piacenza ha convenuto con il Mit (ministero Infrastrutture e trasporti) le proprie dimissioni dal ruolo di commissario straordinario dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure occidentale. Pa... segue

Porto di Ancona: presentazione avviso per nuovo terminal passeggeri

Per affidamento attività progettazione, costruzione e gestione -ALLEGATI

Un nuovo grande passo per la costruzione del porto del futuro. L’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale ha emanato un “Avviso di consultazione preliminare di mercato per l’affidamento delle... segue

Lo scontro con gli operatori sull'extra-tariffa

Associazioni autotrasportatori ai ferri corti con operatori marittimi

Trattativa tesa a Genova sui costi extra previsti nel nuovo contratto fra operatori portuali ed autotrasportatori. Gli spedizionieri Spediporto e Fedespedi avevano chiesto di congelare per un mese l'ipotesi... segue