info

cancel

directions_carRoma. 2.200 corse bus in più al giorno per riapertura scuole superiori

Il piano trasporti garantirà il mantenimento della capienza al 50% sulle vetture previsto dal Dpcm

Potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale per il riavvio della didattica in presenza per gli istituti superiori. Con la riapertura dei licei, prevista per lunedì 18 gennaio 2021, scatterà il piano di intensificazione elaborato dalla Regione Lazio e da Roma Capitale per garantire un'offerta di trasporto adeguata e, al tempo stesso, garantire il mantenimento della capienza al 50% sulle vetture come previsto dal Dpcm. Complessivamente i servizi di Atac e Astral produrranno circa 2.200 corse in più al giorno.

Atac, grazie all'affidamento temporaneo al gestore privato dei collegamenti periferici a bassa frequentazione, (070, 118, 246,246P, 515, 709,731, 795, 061, 071, 435, 443, 654, 500, 551, 021, 043, 319) potrà intensificare il servizio sulle linee più frequentate dagli studenti 542, 913, 223, 058, 60, 80, 30, 780, 128, 508, 409, 451, 160, 170, 490, 309, 301, 98, 980, 786, 791, 792.

Sempre dall’avvio della didattica in presenza, saranno in strada anche le linee "S" gestite dalla società regionale Astral e pianificate da Roma Servizi per la Mobilità. Le "S" saranno circolari "ad anello" e collegheranno il centro città ai principali nodi di scambio del trasporto pubblico: Cornelia, Saxa Rubra, via Roberto Rossellini, Ponte Mammolo Anagnina, Laurentina, Piramide. Le linee S saranno in servizio 6 ore al giorno e suddivise in due fasce orarie: dalle 7:00 alle 10:00 e dalle 16:00 alle 19:00. Avranno una frequenza di circa 7 minuti ed effettueranno 4-5 fermate lungo il percorso.

Per agevolare gli utenti e fornire indicazioni, a ogni capolinea sarà presente anche personale ATAC, Astral e RomaTPL.