info

directions_boatPorto di Genova-Prà: recuperati nel 2020 da Adm oltre 400.000 Euro di tributi evasi

Verificate le dichiarazioni doganali di 141 importatori di articoli merceologici

Fincantieri

Nel corso dell’anno 2020 l’Ufficio Revisioni della Sezione Operativa Territoriale di Voltri di Adm, a seguito dell’attività di riesame condotta su un cospicuo numero di bollette doganali di importazione, ha recuperato diritti per 426.000 Euro (dazi e IVA) e ha irrogato oltre 218.000 Euro di sanzioni amministrative. I funzionari di Adm hanno, infatti, verificato le dichiarazioni doganali di 141 importatori constatando per 41 di queste l’errata classifica doganale di svariati articoli merceologici.

L’attività di controllo ha permesso di creare un ampio database fotografico e documentale di grande valenza strategica e costantemente aggiornato; le somme recuperate all’erario si aggiungono a quelle già derivanti dai controlli ordinari ed è un importante deterrente contro l’evasione dei diritti di confine. La Sezione operativa di Voltri di Adm è la prima d’Italia per numero di operazioni import/export di container e si colloca nell’ambito della più grande realtà portuale del paese.