info

directions_boatNautica. Rinviato al 2022 il Salone Nautico di Düsseldorf

Bisognerà attendere un anno esatto

Fincantieri

Il Salone Nautico Internazionale di Düsseldorf, meglio noto come “Boot” (“scarpone” in italiano), dovrà attendere il 2022 per conoscere e far conoscere la sua nuova edizione. Si parlava con insistenza del rinvio di questo evento tanto atteso in quanto tra i più apprezzati al mondo per quel che riguarda la nautica (si tratta del più grande d’Europa per intenderci) e ora le voci sono state confermate. Lo scorso mese di novembre si era ipotizzato un rinvio al prossimo 17 aprile (fino al 25 per la precisione), ma stilare un calendario ai tempi del coronavirus non è affatto semplice. Le date iniziali dovevano essere quelle tra il 23 e il 31 gennaio. Il posticipo di quattro mesi non è stato ritenuto adeguato per garantire lo svolgimento del salone in piena sicurezza e si guarda con maggiore fiducia al 22-30 gennaio 2022. Questo vuol dire che servirà ancora un anno per dar vita alla kermesse teutonica.

Gli organizzatori non hanno ancora inviato e pubblicato comunicati, dunque servono delle conferme ma per ora sono molti i siti accreditati che stanno facendo riferimento al rinvio. A questo punto cambieranno molte dinamiche per i cantieri nella raccolta degli ordini, nonostante ci sia la consapevolezza di avere fatto la cosa giusta. Wolfram Diener, amministrare delegato dell’ente fieristico MesseDüsseldorf, ha così commentato la situazione particolare: “Le dichiarazioni di numerosi esperti ci hanno fatto ritenere altamente probabile la riduzione della diffusione del coronavirus in quasi tutti i paesi europei entro la primavera del 2021 a causa delle misure attualmente in atto. Con Caravan Salon a settembre 2020 abbiamo già dimostrato che le fiere possono svolgersi con successo anche in tempi di coronavirus, offrendo a tutte le parti coinvolte la massima protezione possibile”. Ancora un anno e poi si vedrà.

eventQuando

my_locationDove