info

directions_carLo strano caso di Rivian: zero consegne, ma vale 27 miliardi di dollari

Le auto verranno proposte la prossima estate

Il marchio automobilistico Rivian potrebbe finire senza problemi nelle notizie gustose di una delle più celebri rubriche della Settimana Enigmistica, "Strano, ma vero". Questa compagnia americana, infatti, esiste da oltre un decennio, si è specializzata in pick-up e suv elettrici ed ha raggiunto un valore economico complessivo pari a 27,6 miliardi di dollari. Si tratta del valore azionario, ma qual è il problema esattamente? Rivian non ha mai consegnato un’auto, anzi dovrà attendere il prossimo mese di giugno per farlo, nello specifico le prime R1T e R1S. Da cosa dipende questa situazione? Anzitutto, il marchio in questione può contare su investimenti importanti e su partnership strategiche, in particolare quella con Amazon che dovrebbe garantire la costruzione di un furgone elettrico che ha fatto molto discutere nei mesi scorsi.

I dipendenti sono cara 3 mila e i capitali raccolti finora serviranno a presentare i prototipi del 2018, pick-up che sono in programma per il mese di giugni ed agosto. Il pianale sarà lo stesso, le differenze consistevano invece nella carrozzeria e nelle dimensioni effettive (5 metri per l’R1S e 5,47 metri per l’R1T). Quali saranno i prezzi? La caparra da versare sarà pari a mille dollari, per la precisione circa 820 Euro. Le proposte riguardano tre diversi allestimenti, vale a dire Explore, Adventure e Launch Edition, in modo di presentare differenti dotazioni. Launch Edition rappresenta il modello più lussuoso in assoluto, tanto è vero che il prezzo suggerito è pari a 75 mila dollari. Bisognerà invece attendere il 2022 per poter fare affidamento su allestimenti economici e a maggior buon mercato. Le specifiche tecniche non si conoscono ancora, le batterie da installare comunque dovrebbero permettere una percorrenza di poco inferiore ai 500 chilometri.