Press
Agency

Le aziende scommettono sul car-sharing

Con l'innovazione tecnologica emergono nuove figure professionali

Le aziende italiane ricorrono sempre più a soluzioni di mobilità sostenibile e collettiva: dal corporate car-sharing, al bike-sharing, alle applicazioni per smartphone per prenotare questi servizi. Basti pensare che più dell'80% delle imprese ha adottato queste soluzioni innovative. E con l'innovazione tecnologica emergono nuove figure professionali come il fleet manager ed il mobility manager. 

"Le aziende svolgono un ruolo da volano per lo sviluppo della mobilità sostenibile nel nostro Paese. Da un lato contribuendo alla diffusione delle motorizzazioni ibride ed elettriche, grazie alle loro scelte per la composizione delle flotte di veicoli, dall'altro ampliando il parco dei beneficiari dei servizi di mobilità a tutti i propri dipendenti e collaboratori, e non solo agli assegnatari dell'auto aziendale", dichiara Massimiliano Abriola, direttore di Arval Mobility Observatory.

Oggi "sono più dell'80% -aggiunge- tra il campione preso in considerazione, le aziende che già hanno adottato una soluzione di mobilità alternativa, un trend in costante crescita, tanto che la percentuale salirà al 92% nei prossimi tre anni". Una transizione favorita da un approccio delle imprese orientato ai dati, che consente di prendere le decisioni più corrette in merito alla propria strategia di mobilità. 

Suggerite

Tensioni sui dazi auto cinesi (2)

Bruxelles: "Garantiremo concorrenza leale"; Cina: "Difenderemo nostri interessi legittimi"

Le reazioni globali non si sono fatte attendere. La decisione della Commissione europea di aumentare dal 4 luglio i dazi (fra il 7,4% ed il 38,1%) sulle auto elettriche prodotte in Cina ha alimentato le... segue

Primo sì di Bruxelles su dazi per auto cinesi

Nuove tariffe comprese fra 7,4% e 38,1%

L'importazione in Europa di auto elettriche prodotte in Cina dal 4 luglio potrebbe costare molto più cara. È quanto ha deciso nelle scorse ore la Commissione europea, disponendo l'applicazione di nuovi d... segue

Prezzi dei carburanti in calo

Al servito a 1,989 Euro al litro, diesel a 1,839 Euro al litro

Prezzi dei carburanti in calo. È quanto emerge dall’elaborazione compiuta dal sito specializzato "Staffetta Quotidiana" sui dati comunicati all’Osservaprezzi del ministero delle Imprese e del Made in I... segue