info

directions_boatADM, nel porto di Brindisi nasce Zona franca doganale interclusa

L'area ha preso il nome di "Capobianco"

account_circle

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

Il direttore generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), Marcello Minenna, ha approvato la perimetrazione della Zona franca doganale interclusa all’interno dell’area portuale di Brindisi, denominata “Capobianco”, nei termini proposti dall’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico meridionale, assimilabile in concreto a punto franco, il secondo in Italia dopo quello di Venezia. Si...