Circle all'opera per accelerare i flussi di container

La suite Milos è già in grado di interfacciarsi con i database di Bureau international des containers

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

È sempre più vicino il momento in cui i porti e la logistica potranno godere di una digitalizzazione completa. A lavorare in tal senso ci pensano una serie di aziende tra cui il gruppo genovese Circle, specializzato nell’analisi e nello sviluppo di soluzioni per l’innovazione e la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale. L'ultima novità dell'azienda presieduta da Luc...