Battisti (ad del Gruppo Fs): "Vogliamo realizzare Frecciarossa covid free"

Le dichiarazioni durante la presentazione del treno sanitario

Ferrovie dello Stato ItalianeFerrovie dello Stato Italiane

L’idea è chiara come non mai, oltre che promettente. In occasione della presentazione del “treno sanitario” da parte del Gruppo Ferrovie dello Stato alla Stazione Termini di Roma, nel corso della giornata odierna, lunedì 8 marzo 2021, l’ad della compagnia, Gianfranco Battisti ha rilasciato dichiarazioni molto interessanti sui progetti futuri. Battisti era presente nella Capitale per elencare i vantaggi di questo convoglio ferroviario innovativo e non ha voluto far mancare qualche dettaglio su quelli che saranno i prossimi mesi per quel che concerne il trasporto su binario. Secondo l’amministratore delegato, c’è l’intenzione di “Realizzare un treno covid free, un Frecciarossa che andrà inizialmente a Roma e Milano. Si parte con un test tra queste due città ma è nostra intenzione implementare a Firenze, Venezia e Napoli in vista della stagione estiva". In aggiunta, Battisti ha ricordato a margine della presentazione come potrebbe essere la stagione più calda dell’anno: “Si tratta di una soluzione soprattutto per le destinazioni turistiche per l’estate e questa sarà una occasione straordinaria che permette di arrivare nelle città storiche in assoluta sicurezza sanitaria”. Il treno di cui si sta parlando è dotato di personale sanitario dedicato su carrozze equipaggiate con specifiche attrezzature mediche e potrà essere messo a disposizione per la gestione di emergenze nazionali o internazionali. L’evento odierno segue di pochi giorni l’inaugurazione ufficiale del centro vaccinale proprio a Termini, il primo di questo tipo in tutta Italia, con la speranza che ne possano seguire molti altri. La stazione romana è stata dunque al centro di momenti emozionanti ed incoraggianti per il futuro, con l’auspicio che lo sforzo sia ripagato in tempi rapidi.