Lo scacchiere delle nomine pubbliche in equilibrio (di genere)

L'analisi del Centro studi CoMar sul governo delle partecipate dello Stato: 518 persone al rinnovo nei prossimi mesi

Possiedi già un account?

Registrati per accedere gratuitamente nelle successive 24 ore a tutti i contenuti prodotti o Accedi impiegando le tue credenziali personali

La scrivania del presidente del consiglio Mario Draghi è ingombra. Non tanto di recovery plan o di Pnrr, quanto piuttosto di curriculum vitae. Perché è ormai ufficialmente aperta la corsa alle nomine pubbliche, volgarmente detta corsa alle poltrone. Centoquindici organi sociali, di cui 7 consigli d'amministrazione e 41 collegi sindacali, in 90 società del ministero dell'Economia e finanze. Son...