info

directions_carNel polo delle batterie di Caserta arrivano 20 milioni da Unicredit

Finanziata la Seri che produce accumulatori al litio

Un finanziamento di 20 milioni erogato da Unicredit consentirà al gruppo Seri lo sviluppo del polo di Teverola in provincia di Caserta. Si tratta del primo sito italiano per la produzione di batterie al litio (con tecnologia litio-ferro- fosfato) e le risorse serviranno a rafforzare lo stabilimento nel quale sono stati già investiti 50 milioni di euro. L'impianto a regime avrà una capacità di circa 300 MWh/annui e permetterà di creare una filiera integrata delle batterie litio-ione, dalla materia prima al riciclo, e di produrre accumulatori al litio di ultima generazione, altamente innovativi ed ecosostenibili, progettati per applicazioni destinate al mercato della trazione industriale, dello storage e delle specialties. Si prevede infine che verranno reimpiegati nel nuovo impianto industriale di Teverola 75 lavoratori della ex Whirlpool. Il gruppo Seri è attivo attivo nel settore dell'industria degli accumulatori elettrici e dei materiali plastici e nella progettazione e produzione di batterie al piombo e agli ioni di litio.