Presentata la nuova Škoda Kokiaq

Thomas Schäfer: "Oggi rendiamo la personalità del nostro grande SUV ancora più accattivante"

Dopo circa quattro anni dall’avvio dell’offensiva SUV, Škoda sottopone a restyling il suo primo grande SUV di successo mondiale. La casa automobilistica boema ha ulteriormente sviluppato e ottimizzato ai fini dell’aerodinamica l’emozionale design di Kokiaq, disponibile a richiesta con sette posti. Per la prima volta sono proposti per il SUV Škoda innovativi fari Matrix full LED. Il modello top di gamma sportivo Kokiaq RS, oltre a un ulteriore trattamento estetico specifico, è ora equipaggiato con un nuovo motore TSI più potente. A partire da luglio 2021 Kokiaq sarà disponibile nelle versioni Active, Ambition e Style, L&K, Sportline e RS.

"Per noi Kodiaq è stato un autentico game-changer: come primo modello della nostra offensiva SUV, ci ha introdotti in un segmento di vetture altamente dinamico e completamente nuovo per noi. I nostri Clienti e la stampa specializzata internazionale apprezzano in Kodiaq le virtù tipiche del Marchio: l’eccellente rapporto qualità/prezzo, i rapporti di spazio estremamente generosi e le opzioni di equipaggiamento ricche e complete. Oggi rendiamo la personalità del nostro grande SUV ancora più accattivante e aggiungiamo nuove dotazioni, come i fari Matrix full LED e i sedili ergonomici per ancora più sicurezza e comfort" ha sottolineato Thomas Schäfer, CEO di Škoda Auto.

Grazie a un linguaggio stilistico specificamente perfezionato, Kodiaq è ancora più coinvolgente e verrà offerto nelle versioni Ambition, Executive e Style, nonché come Kodiaq L&K, SportLine e RS a partire da luglio 2021. Con le versioni Ambition, Executive e Style, gli inserti in look alluminio sul paraurti anteriore e posteriore assicurano un maggiore appeal off-road. Il nuovo frontale, con cofano motore più alto e calandra ridisegnata e più verticale, conferisce a Kodiaq una presenza possente sulla strada. Per la prima volta, per il grande SUV della casa automobilistica boema sono disponibili fari Matrix LED e, di serie, fari full LED. Nuovi cerchi in lega fino a 20 pollici sottolineano il look dinamico. Gli speciali cerchi aerodinamici, i paraurti anteriore e posteriore ridisegnati, un nuovo spoiler posteriore in nero lucido scintillante e le alette laterali accanto al lunotto riducono la resistenza aerodinamica. Kodiaq RS dispone adesso di un paraurti anteriore specifico dal design dinamico.

Con nuovi inserti, cuciture in contrasto supplementari e funzioni ampliate dell’illuminazione ambiente a LED, Škoda eleva la percezione di qualità dell’abitacolo di Kodiaq, portandola a un livello nuovo. Per la prima volta il grande SUV può essere dotato di sedili ergonomici, con differenti opzioni di regolazione elettrica, rivestimento in pelle traforata, ventilazione e funzione di massaggio. Fornibili a richiesta, i sedili Eco per le linee di allestimento Ambition e Style dispongono di rivestimenti di alta qualità in materiali riciclati e animal-free.

Il sound system Canton disponibile a richiesta, oltre all’altoparlante centrale sistemato nella plancia e al subwoofer nel bagagliaio, comprende adesso dieci altoparlanti (anziché otto come in precedenza).

Il Virtual Cockpit con display da 10,25 pollici e quattro differenti visualizzazione di base fa parte della dotazione di serie di Kodiaq RS ed è a richiesta sulle altre versioni. Per Kodiaq RS e SportLine è possibile scegliere una visualizzazione sport specifica. La gamma dei sistemi di assistenza comprende adesso anche il sistema proattivo di protezione degli occupanti ampliato, che grazie a sensori radar supplementari nel posteriore reagisce anche in caso di pericolo di tamponamento causato dai veicoli che seguono il SUV.

Al di là dell’ulteriore valorizzazione estetica, il modello top di gamma sportivo Kodiaq RS viene dotato di un nuovo motore. Il 2.0 benzina TSI proviene dalla generazione Evo del Gruppo Volkswagen e sviluppa una potenza di 245 CV (180 kW). È quindi 5 CV (4 kW) più potente del motore Diesel biturbo impiegato finora, pesando oltre 60 kg in meno. Insieme al nuovo cambio DSG a 7 rapporti che pesa 5,2 kg in meno, le performance del propulsore sono state ulteriormente migliorate. Appartengono alla nuova generazione di propulsori Evo del Gruppo Volkswagen anche gli altri due motori benzina, il 1.5 TSI da 150 CV (110 kW) e il 2.0 TSI da 190 CV (140 kW), come pure il 2.0 TDI da 150 CV (110 kW) e 200 CV (147 kW).

Con la presentazione di Kodiaq, nel 2016 Škoda ha dato avvio alla sua offensiva SUV di grande successo. Con il suo linguaggio stilistico emozionale e d’impatto, la grande qualità delle lavorazioni e un eccellente rapporto qualità/prezzo, il modello ha convinto dal primo momento, in egual misura, i Clienti, gli esperti e la stampa specializzata. Il SUV vanta tra i punti di forza l’enorme offerta di spazio a fronte di una lunghezza complessiva di 4,70 m. Con la terza fila di sedili estraibile, a richiesta, Kodiaq è in grado di accogliere fino a sette passeggeri o di offrire, con i sedili posteriori abbattuti, un volume di carico massimo di 2.065 litri.

La produzione di Kodiaq è iniziata nel 2016 nello stabilimento boemo Škoda di Kvasiny. Nell’ambito dell’offensiva SUV, l’Azienda ha investito fino al 2018 il corrispettivo di oltre 290 milioni di euro nell’ammodernamento di questo stabilimento, rendendolo il Competence Centre per la costruzione dei SUV. Per soddisfare il grande interesse internazionale per il modello Kodiaq, negli anni successivi Škoda ha creato linee di produzione per il suo grande SUV anche in Cina, India e Russia. Dall’inizio della produzione alla fine di marzo 2021, in tutto il mondo sono stati costruiti più di 600.000 Kodiaq.

Foto