Motori pronti per la storica Coppa Milano-Sanremo

Dal 6 all’8 maggio la gara più antica d'Italia, per la prima volta nella sua storia, apre il Campionato italiano grandi eventi di Aci Sport

Anas Anas

Poche settimane e sarà la volta della partenza della XII rievocazione storica della Coppa Milano-Sanremo, la gara più charmant e antica d’Italia, che si correrà dal 6 all’ 8 maggio 2021. La Signora delle gare, per la prima volta nella sua storia, si appresta ad aprire il Campionato italiano grandi eventi 2021 di Aci Sport, per un’edizione che si preannuncia ricca di novità e importanti iniziative sul territorio, puntando i fanali sulla Liguria, regione che ospita parte rilevante della competizione. La nuova edizione è stata presentata a Genova.

"Grazie a questa importante competizione il fascino dei gioielli della meccanica italiana ed estera si sposa e si confonde con la bellezza delle nostre Riviere e di Genova attraversando da Levante a Ponente le strade tortuose ma affascinanti della Liguria. La nostra regione ha fatto la storia dei motori grazie alle tante competizioni che si sono disputate in passato come testimonia il circuito di Ospedaletti che sarà teatro del passaggio della corsa di quest'anno", sottolinea Gianni Berrino, assessore al Turismo e grandi eventi della Regione Liguria.

"La Milano-Sanremo auto storiche è l’ennesimo grande evento sportivo che la Liguria si appresta ad ospitare nel 2021, a testimoniare come lo sport sia parte integrante del dna della nostra regione. Una gara così importante va oltre al puro merito sportivo, ci porta indietro negli anni con vetture che hanno segnato la storia della meccanica mondiale, avremo il piacere di ammirare le performance di straordinarie auto su panorami fantastici dove saranno protagoniste sin dall’autodromo di Monza e poi Milano, per terminare nella bellissima Sanremo, passando per Rapallo e Santa Margherita Ligure, la piazzetta di Portofino, Genova e Loano. Sport, tradizione, cultura per mettere al centro la Liguria", aggiunge Simona Ferro, assessore Sport di Regione Liguria.

I bolidi di ieri stanno scaldando i motori per intraprendere un percorso di quasi 700 chilometri, tra Lombardia, Piemonte e Liguria, toccando città e paesaggi dal fascino intramontabile. Dopo una prima giornata carica di emozioni, tra un giro di pista all’Autodromo di Monza, tempio della velocità di fama internazionale, e un passaggio nel cuore di Milano, venerdì 7 maggio gli equipaggi attraverseranno il suggestivo scenario delle Langhe, alla volta del territorio ligure. Ripercorrendo la celebre Ruta, passando per Rapallo, arriveranno a Portofino dove, novità assoluta di quest’anno, grazie alla collaborazione del Comune, si terrà un esclusivo défilé riservato alle auto partecipanti nell’affascinante cornice della Marina di Portofino.

La seconda giornata di gara, il 7 maggio, si concluderà con il soggiorno presso le due strutture tradizionalmente partner della manifestazione, l’Excelsior Palace Hotel di Rapallo e il Grand Hotel Miramare di Santa Margherita Ligure. "L'evento rappresenta il connubio tra la migliore ingegneria automobilistica del passato, le più prestigiose firme del design, la sana competizione sportiva e la promozione delle bellezze naturali del nostro paese, tra le quali Rapallo entra a pieno diritto offrendo variegati scenari paesaggistici suggestivi. Questo è uno dei primi eventi di spicco che si svolge in questa stagione turistica, speriamo che sia di buon auspicio per una cauta e progressiva ripresa del nostro Paese", sottolinea il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco.

Sabato 8 maggio sarà il giorno decisivo durante il quale gli equipaggi dovranno sostenere le ultime prove speciali: dopo la tradizionale ripartenza da Rapallo si addentreranno nel centro di Genova fino al suo fulcro, la celebre piazza De Ferrari. Affrontando le insidiose curve del Passo del Turchino, del Passo del Faiallo, del Colle d’Oggia e del Melogno, gli equipaggi sosteranno poi per un light lunch presso la prestigiosa cornice dello Yacht Club di Marina di Loano e concluderanno le prove cronometrate all’interno del Circuito di Ospedaletti, luogo simbolo del motorsport.

La gara volgerà al suo termine a Sanremo, la celebre città dei Fiori, con la tradizionale sfilata in Corso Matteotti. A seguire, la cena di gala e le premiazioni che si svolgeranno presso l’affascinante location dell’Hotel Royal, con originali cadeaux omaggiati dal prestigioso The Mall, outlet di lusso della città.

In questa sua XII edizione, la Signora delle Gare non si pone solo come una competizione sportiva, ma come una vera e propria experience a 360 gradi, volta ad esaltare il territorio e le sue ricchezze. In questo modo, quello che è sempre stato un suggestivo sfondo alla gara, diventa protagonista grazie ai partner che la sostengono: Cuvage, eccellenza italiana dello spumante metodo classico e official supplier dell’evento per il settore beverage, il Consorzio dell’Olio d’Oliva e la località di Pietrabruna, portavoce delle specialità gastronomiche del territorio, gradito omaggio per tutti gli equipaggi.

Quando

Dove

Video

Foto