Autotrasportatori italiani non verseranno contributi all’Autorithy nel 2021

Lo prevede emendamento a Dl "Sostegni"

Anas Anas

Nel 2021 gli autotrasportatori non dovranno versare i contributi all'Authority. Lo prevede un emendamento al decreto legge sostegni, approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze del Senato. La proposta di modifica stabilisce che: ''In considerazione dei gravi effetti derivanti dall'emergenza epidemiologica, al fine di sostenere il settore del trasporto, alle imprese di autotrasporto merci in conto terzi, iscritte all'albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l'autotrasporto di cose per conto terzi, non si applica per l'anno 2021 l'obbligo di contribuzione nei confronti dell'autorità di regolazione dei trasporti''.

Conftrasporto ha così commentato la notizia: "Un sentito ringraziamento ai Parlamentari che hanno condiviso l'esigenza che in un momento simile l'autotrasporto non dovesse versare il contributo all'Authority per l'anno 2021, non dovuto, ed hanno approvato la non applicazione in Commissione Bilancio e Finanze del Senato del contributo stesso. Ringraziamo le Forze politiche e nei prossimi giorni renderemo pubblici gli estensori dell’emendamento". Il DL "Sostegni" non è altro che il Decreto Legge del 22 marzo 2021 numero 41 recante "Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da Covid-19". In pratica, come previsto dal primo articolo di questa norma, al fine di sostenere gli operatori economici colpiti dall'emergenza epidemiologica, viene riconosciuto un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d'impresa, arte o professione o producono reddito agrario. L'ammontare del contributo a fondo perduto è determinato in misura pari all'importo ottenuto applicando una percentuale alla differenza tra l'ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell'anno 2020 e l'ammontare medio mensile del fatturato.