info

directions_carIl programma Amazon per neo-imprenditori della logistica

L'azienda americana fornirà ogni tipo di supporto

Le consegne e la logistica hanno raggiunto numeri importanti e impressionanti in tutto il mondo, Italia compresa. Non è un caso, quindi, che Amazon abbia lanciato anche nel nostro Paese un programma interessante per sostenere imprenditori e dipendenti intenzionati a focalizzarsi su questo business. Di cosa si tratta nello specifico? La multinazionale del commercio elettrico mette a disposizione ordini per le consegne, l’accesso alla formazione e alle tecnologie interne, senza dimenticare gli sconti e l’impiego di furgoni.

Nel caso di “semplici” lavoratori, questo sostegno garantito dalla “creatura” di Jeff Bezos sarà anche di tipo finanziario, con incentivi fino a un importo massimo di 15 mila Euro. In pratica, le somme verranno sfruttate per la partenza vera e propria dell’impresa, ma non si tratta degli unici soldi che Amazon assicurerà. C’è l’intenzione di far sentire i dipendenti a loro agio con l’equivalente di tre mesi di stipendio già in portafoglio, un vantaggio di non poco conto.

Le agevolazioni hanno a che fare con il noleggio dei mezzi, la copertura dal punto di vista assicurativo, gli strumenti da usare per le consegne, le divise da indossare e la gestione delle buste paga. Ci saranno persino assistenze in campo fiscale e contabile. I numeri sono illuminanti: l’azienda americana è convinta del fatto che gli imprenditori della logistica possano incassare ogni anno tra i 60 mila e i 140 mila Euro, anche perché il programma è stato già implementato in maniera soddisfacente in Paesi come Germania, Canada e Spagna.