A Roma nuova turnazione del servizio taxi

Decisiva la crescita della domanda dopo riaperture

Anas Anas

A partire dalla giornata odierna, giovedì 13 maggio 2021, è prevista una nuova turnazione del servizio taxi, così da adeguarlo alla crescita della domanda derivante dalla riapertura di molte attività cittadine (previste dal Decreto Legge 22 Aprile 2021, n. 52) e in vista della presenza di pubblico ad eventi sportivi come gli Internazionali di Tennis. Come reso noto dal Comune di Roma in queste ultime ore, i turni saranno aumentati nei feriali dal 50 al 75% della flotta e nei fine settimana dal 25 al 50%. La nuova turnazione sarà valida fino al 13 giugno, nell'ottica di migliorare ulteriormente il servizio in base alle nuove riaperture previste nelle prime settimane del mese prossimo. Non molti giorni fa, le segreterie del Lazio di Uil Trasporti, Ferdertaxi Cisal, Ugl Taxi, Fit-Cisl, Usb Taxi, Ati Taxi, Uti e Associazione Tutela Legale Taxi hanno rilasciato un comunicato importante in merito a quello che sarebbe successo a breve: "Abbiamo appreso che presto verra’ ratificato in Città Metropolitana il protocollo di intesa sul bacino di traffico comprensoriale sottoscritto dai comuni di Roma, Fiumicino, Ciampino e Civitavecchia. Appare alquanto scorretto il fatto che non siano state coinvolte le nostre Organizzazioni Sindacali nel confronto per la stesura di un accordo che andrà a variare significativamente le condizioni generali per l’esercizio di taxi e di noleggio con conducente. Crediamo sia indispensabile discutere e rivedere al più presto questo accordo partendo da un confronto istituzionale con l’assessore alla Città in Movimento di Roma Capitale Pietro Calabrese per evitare importanti effetti negativi per i taxi capitolini, che risulterebbero fortemente penalizzati dalle disuguaglianze operative nei territori interessati. Se così non fosse- concludono i sindacati- annunciamo che difenderemo le nostre istanze nelle sedi opportune e saremo pronti fin da subito ad attivare le consentite forme di protesta verso il Campidoglio e la Città Metropolitana".