Messo in sicurezza il ponte sulla darsena Pagliari

Oggi rientrano in casa gli abitanti della palazzina antistante, evacuati due giorni fa

Anas Anas

Il ponte sulla darsena di Pagliari è stato messo in sicurezza. Crollato due giorni fa senza causare vittime, la struttura mobile di accesso in Darsena inaugurata nel 2010 si é aperto per far passare una imbarcazione che doveva uscire dalla darsena ma al momento di richiudersi é collassato, probabilmente "per il cedimento di un pistone del meccanismo di apertura e chiusura della stesso", come ha spiegato il presidente della regione Liguria Toti. Gli abitanti della palazzina prospicente il ponte sulla darsena Pagliari sono stati evacuati dai Vigili del Fuoco dopo il cedimento del ponte per questioni di sicurezza: oggi potranno fare rientro nelle loro abitazioni e lasciare l’hotel del centro città dove erano stati ospitati a spese dell’AdSP.

Nel frattempo, gli uffici dell’AdSP hanno emesso due nuove ordinanze per alleviare i disagi ed agevolare il lavoro delle aziende che operano all’interno della darsena Pagliari. Sono state predisposte, infatti, due aree di alaggio e varo provvisori delle imbarcazioni che potranno essere utilizzate nei giorni che saranno necessari a ripristinare l’uso del canale che dalla darsena conduce al mare. Una si trova in prossimità della darsena, per le imbarcazioni più grandi, e una su Molo Italia per quelle di dimensioni più ridotte.

Sia il presidente Mario Sommariva, sia il segretario Francesco Di Sarcina, fresco di nuova nomina, vogliono rinnovare i loro sentiti ringraziamenti a tutte le forze dell’ordine che in questi giorni hanno lavorato alacremente assieme all’AdSP per garantire la sicurezza: dalla Capitaneria di Porto all’Arma dei Carabinieri, alla Polizia di Stato ai Vigili del Fuoco, alla Guardia di Finanza alla Polizia Municipale.