Xcient Fuel Cell, il camion ad idrogeno di Hyundai

Il veicolo commerciale è tra i più promettenti della gamma

Hyundai vuole dare il giusto impulso alla sua divisione Trucks: non si spiega altrimenti l’ultima evoluzione di Xcient Fuell Cell, vale a dire il primo camion in assoluto che viene alimentato ad idrogeno per quel che riguarda il marchio automobilistico asiatico. Per il momento ci son 46 esemplari che stanno circolando in Svizzera ed i chilometri percorsi sono stati 750 mila. Il risparmio in termini di anidride carbonica non immessa in atmosfera ammonta a 585 tonnellate, ma non mancheranno altri aggiornamenti, sia dal punto di vista del design che della tecnica vera e propria. L’impatto ambientale è ridotto e la casa sudcoreana intende conquistare nuovi clienti. Gli obiettivi, ambiziosi come non mai, dovranno riguardare il prossimo quinquennio, dato che le consegne nel vecchio continente avranno luogo entro il 2025.

Jaehoon Chang, amministratore delegato della divisione dei veicoli commerciali di Hyundai, ha così parlato del progetto: "Possiamo contare su oltre 20 anni di esperienza nella tecnologia delle celle a combustibile per promuovere la sua visione di una società eco-compatibile a idrogeno. Con Xcient Fuel Cell 2021 Hyundai contribuirà all’adozione diffusa di veicoli commerciali alimentati a idrogeno".

Xcient Fuel Cell 2021 è dotato di un sistema di celle a combustibile a idrogeno da 245 CV con due pile di celle a combustibile da 90 kW ciascuna, modificate per l’impiego in un veicolo per trasporti pesanti. Mark Freymueller, amministratore delegato del segmento focalizzato sulla mobilità ad idrogeno dello stesso Gruppo asiatico, ha aggiunto altri commenti interessanti su questo camion così promettente: "I clienti sono molto soddisfatti della qualità e del comfort di guida del nostro camion a idrogeno. C’è molto interesse anche al di fuori della Svizzera e siamo molto fiduciosi che dal prossimo anno vedremo i camion Xcient Fuel Cell sulle strade di altri paesi europei".