Milano Monza Motor Show, i marchi automobilistici che saranno presenti

Salone lombardo comincerà il prossimo 10 giugno

Si stanno avvicinando velocemente le quattro giornate dedicate all’edizione 2021 del Milano Monza Motor Show, evento molto atteso in programma all’autodromo brianzolo famoso per i gran premi di Formula Uno dal 10 al 13 giugno prossimi. Il salone è stato costretto a far fronte a diversi rinvii e spostamenti, ma nelle ultime ore si è diffusa una prima lista dei marchi delle quattro ruote che saranno presenti in Lombardia. Le novità saranno tante, con installazioni e QR Code che consentiranno ai visitatori di approfondire ogni dettaglio dell’appuntamento. Ma chi ha già confermato la propria presenza a Monza? La lista comprende questi importanti brand: Alfa Romeo, Aprilia, Aston Martin, AUDI, Automobili Lamborghini, Bentley, BMW, BMW Motorrad, Bugatti, Cadillac, Citroën, Corvette, Cupra, Dallara, DR, DS, Ducati, Enel X, EVO, Ferrari, Fiat, Ford, Garage Italia, Harley Davidson, Helbiz, Hyundai, Honda, Jaguar, Jeep, Kawasaki, KIA, Lancia, Land Rover, Lexus, MAK Wheels, Maserati, Mazda, McLaren, MG, Militem, MINI, Mitsubishi, Mole Automobiles, Moto Guzzi, MV Agusta, Opel, Pagani, Pambuffetti, Peugeot, Pirelli, Porsche, Renault, SEAT, SEAT MÓ, Škoda, Suzuki, Tazzari EV, Toyota, Volkswagen, Zero Motorcycles. Nei prossimi giorni, poi, si procederà con la comunicazione degli altri marchi. Andrea Levy, presidente di Milano Monza Motor Show ha così commentato l’avvio imminente della fiera: "Con il QR i visitatori potranno passeggiare e conoscere i modelli in pedana, limitando al minimo le interazioni con il personale dei brand, e con le diretta streaming potremo portare le anteprime mondiali e le installazioni nelle case di tutti gli italiani. Il MiMo del 2021 è frutto del lavoro con i nostri partner: l’obiettivo era di creare una situazione in cui far combaciare il desiderio di ripartenza di un intero sistema con la necessità di farlo in totale sicurezza, in linea con le disposizioni sanitarie, e siamo soddisfatti nell’aver creato una formula ibrida in grado di soddisfare entrambe le esigenze".

Quando

Dove